Mani gonfie: scopri quali sono le cause più comuni e come rimediare.

Le mani gonfie sono un problema piuttosto comune e che può avere origini diverse. Queste possono essere di tipo allergico o infiammatorio o derivanti da un problema di ristagno di liquidi. In ogni caso ci sono diverse strategie che si possono mettere in atto al fine di alleviare i sintomi ma, prima di consigliarvene qualcuno, vediamo a cosa è dovuto il gonfiore delle estremità degli arti superiori.

Perché si gonfiano le mani: le cause da non sottovalutare

Quando si soffre di gonfiore alle mani ci sono diverse possibili cause che andrebbero prese in considerazione. In caso di mani gonfie le cause più comuni sono quindi:

Mani gonfie
Mani gonfie

– Problemi di circolazione
Ritenzione idrica
– Sbalzi ormonali
– Infiammazioni
– Allergie
– Assunzioni di farmaci
– Fratture o traumi recenti
– Tunnel carpale

Ovviamente è molto importante imparare a riconoscere anche i sintomi, che non si limitano alla sola mano gonfia ma possono essere riconosciuti da prurito nella zona interessata, da una sensazione di formicolio, difficoltà nel muovere le dita, pelle di colore diverso, sensazione di calore, etc… Sintomi che andranno sicuramente indagati con il medico valutando anche quando e come si è presentato il problema.

Mani gonfie: i rimedi più efficaci

Una volta appurato che il gonfiore alle mani non va curato con farmaci specifici, si può cercare di risolvere il problema con diversi rimedi che possono rivelarsi utili allo scopo. Cosa che vale anche per chi soffre solo di mani gonfie al mattino.

Tra i più efficaci ci sono gli impacchi con il ghiaccio che aiutano a sgonfiare un po’ la parte, alleviando il dolore. Anche aprire e chiudere le mani al fine di riattivare la circolazione può essere di grande aiuto. Se si vuole passare a dei rimedi specifici, vanno invece tenuti in considerazione il tarassaco e il coriandolo: il primo è un diuretico naturale e che pertanto aiuta a drenare i liquidi in eccesso sgonfiando le mani; il secondo, invece, è noto per aiutare a migliorare la circolazione.

Il tutto andrà inserito all’interno di uno stile di vita sano e basato su un’alimentazione il più possibile naturale, ricca di frutta e verdura e il più possibile priva di cibi salati o conservanti. Infine, occorrerà mantenersi sempre ben idratati bevendo la giusta quantità giornaliera di acqua.

salute

ultimo aggiornamento: 01-06-2021


Ritenzione idrica in gravidanza: perché si presenta e come combatterla

Sudorazione eccessiva? Scopri da cosa dipende e come rimediare