Le malattie delle labbra sono molte più di quante si pensi. Scopriamo insieme quali sono le più importanti e come riconoscerle.

Conoscere le malattie delle labbra è molto utile per poterle individuare in fretta e per capire quando è il caso di rivolgersi al dermatologo, per accertarsi che non si tratti di spie per problemi di salute più gravi. E, qualora si tratti appunto solo delle labbra, per trovare la giusta cura.
Ecco, quindi alcune delle malattie che possono presentarsi sulle labbra.

Malattie delle labbra: quali sono

Come già accennato le malattie delle labbra sono tante e varie, motivo per cui quando si hanno sintomi come un labbro rosso o screpolato che non guariscono in poco tempo è sempre meglio chiedere un parere al dermatologo.

problemi labbra
problemi labbra

Tra le più comuni ci sono le cheliti, che è il termine usato per descrivere il processo delle labbra infiammate. Queste possono avere origini ambientali o di altro tipo. In ogni caso vanno sempre indagate perché se non curate possono portare ad evoluzioni più gravi come lo spinalioma.

C’è poi la comune infezione delle labbra che può presentarsi con labbra arrossate e che spesso appare come una chelite da contatto, ovvero con prurito sulle labbra e con bollicine sempre sulle labbra.
In genere la prima visita aiuta ad avere un’idea iniziale del problema effettivo. In alcuni casi, però, il medico può predisporre degli accertamenti.

Forme più specifiche di malattie delle labbra

Un’altro problema che può presentarsi è quello della cheratosi attinica, una crescita precancerosa e a squame che viene spesso per la troppa esposizione al sole. In genere viene curata con prodotti specifici e con il laser e, ovviamente, proteggendosi dal sole e dai raggi ultravioletti.

L’herpes labiale, piuttosto conosciuta, si presenta con la formazione di bollicine e va curata con farmaci studiati appositamente per il problema.
La silfide primaria, invece, appare come un ulcera che non fa male e che si cura generalmente con la pennicillina. Infine, non vanno dimenticate le verruche, che si curano con iniezione di agenti come l’azoto liquido e le forme più gravi di malattie alle labbra che sono il carcinoma a cellule squamose (curabile con radioterapia o chirurgia).

Trattandosi di malattie con sintomi che spesso è difficile riconoscere da soli, la visita dal medico è sempre consigliata, anche in presenza di piccole variazioni persistenti.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Onicomicosi: cos’è, come si riconosce e quali sono le cure

Dolore pelvico, cosa fare per contrastarlo: cause e rimedi