Cosa sono le malattie autoimmuni? Secondo gli specialisti ne esistono oltre 80 tipologie, alcune conosciute e altre considerate rare.

Di malattie autoimmuni, secondo una lista stilata dagli specialisti, ne esistono oltre 80 varietà. Dall’artrite reumatoide al morbo di Crohn, passando per il lupus, la sclerosi multipla e la psoriasi: dono davvero tante le patologie che condividono una risposta sbagliata da parte del sistema immunitario. Vediamo l’elenco e quali sono le forme più conosciute e quelle considerate rare.

Malattie autoimmuni: cosa sono?

Le malattie autoimmuni sono diverse, ma tutte accomunate da una risposta impropria da parte del sistema immunitario. In parole povere, le cellule e le glicoproteine riconoscono come estranei organi e tessuti e li aggrediscono, invece che proteggerli dalle minacce che arrivano dall’esterno. Per semplificare maggiormente la questione, è come se gli elementi che formano il sistema immunitario agissero al contrario. La conseguenza è inevitabile: c’è un danneggiamento dei tessuti e sopraggiungono una serie di complicazioni.

Essendocene oltre 80 tipologie, le malattie autoimmuni hanno sintomi diversi. Le cause, ancora oggi, sono oggetto di studio e non sono chiarissime. In ogni modo, gli specialisti sottolineano che ci sono alcuni fattori predisponenti che possono variare da paziente a paziente, come: la predisposizione familiare, l’appartenenza al genere femminile, le infezioni virali o batteriche pregresse, l’uso di determinati farmaci, tiroidite ad eziologia autoimmune e contatto prolungato con particolari sostanze chimiche irritanti.

Elenco malattia autoimmuni

In riferimento ad una patologia, autoimmune ha un significato chiaro. E’ una reazione di difesa del proprio corpo che, non riconoscendo più come propri i tessuti e le cellule dell’organismo, li aggredisce. Le malattie autoimmuni più conosciute sono:

  • artrite reumatoide;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • dermatomiosite;
  • sclerosi multipla;
  • psoriasi;
  • diabete mellito di tipo I;
  • celiachia;
  • spondilite anchilosante.

A questo primo elenco, si aggiungono altre patologie autoimmuni, che sono considerate meno conosciute o rare:

  • sclerodermia o sclerosi sistemica progressiva;
  • vasculiti;
  • polimiosite;
  • anemia perniciosa;
  • morbo di Graves o malattia di Basedow;
  • tiroidite di Hashimoto;
  • artrite reattiva;
  • alopecia;
  • vitiligine;
  • sindrome di Sjögren;
  • sindrome da anticorpi antifosfolipidi;
  • miastenia gravis;
  • morbo di Addison;
  • morbo di Crohn;
  • rettocolite ulcerosa;
  • pemfigo volgare;
  • morbo di Werlhof;
  • sindrome di Guillain-Barré;
  • sindrome di Goodpasture;
  • gastrite atrofica;
  • cirrosi biliare primitiva;
  • epatite autoimmune;
  • sindrome di Hughes-Stovin;
  • oftalmia simpatica;
  • uveite;
  • sindrome di Susac;
  • malattia di Devic;
  • sindrome TINU;
  • sindrome di Cogan.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 10-10-2022


I benefici di bere acqua e calda miele ogni giorno

Insufficienza venosa: che cos’è e come si manifesta