Macchie di olio: come eliminarle?

Come eliminare le macchie di olio con i favolosi rimedi della nonna a base di prodotti naturali dalla straordinaria azione sgrassante.

Non c’è niente di più difficile da mandare via delle macchie di olio dai tessuti. Se non si trattano immediatamente a volte è anche impossibile riuscire a farle sparire. Per questo motivo è importante agire subito rispettando sempre la delicatezza dell’abito. Non c’è bisogno di acquistare prodotti costosi dalle promesse allettanti, ma sarà sufficiente affidarsi ai preziosi consigli delle nonne.

La difficoltà nel smacchiare un capo unto consiste nell’eliminare l’alone. Inoltre, se si strofina troppo o se si usano prodotti aggressivi il rischio è che si faccia sbiadire il tessuto. Vediamo, dunque come togliere le macchie di olio ricorrendo a dei rimedi fai da te tramandati di generazione in generazione.

macchie di olio
Fonte foto: https://pixabay.com/it/olio-d-oliva-greco-olio-oliva-356102/

Come togliere le macchie di olio asciutto (o fresco)

– La prima cosa da fare quando macchiate un capo d’abbigliamento con dell’olio è spolverarci sopra del borotalco. Questo passaggio è importantissimo perché assorbe i residui dell’olio evitando che l’alone si diffonda. Per un’alternativa sempre naturale provate con la fecola di patate per far assorbire l’unto.

– Per togliere le macchie sui vestiti è ottimo anche il mix di bicarbonato e limone. Spremete mezzo limone e aggiungete un cucchiaio di bicarbonato. Spalmate poi l’impasto sulla macchia e lasciate agire per circa un’ora dopo aver strofinato leggermente. A questo punto immergete l’indumento in una bacinella con dell’acqua frizzante e con movimenti circolari strofinate sulla macchia fino a quando non sarà scomparsa.

– In caso di macchia ostinata immergete il tessuto in acqua frizzante con due cucchiai di aceto bianco per circa dieci minuti. Successivamente aggiungete del bicarbonato e lasciate agire per un’ora. Dopo aver eliminato tutti i residui verificate che non ci siano aloni. Completate il lavaggio con del sapone di Marsiglia da applicare sulla macchia per assicurarvi che non restino aloni o tracce di macchia.

– A dir poco straordinario anche il favoloso sgrassatore fai da te a base di bicarbonato e aceto. Preparate questa miscela con un cucchiaio di bicarbonato e un cucchiaino di aceto. Lasciate agire direttamente sulla zona interessata per circa un’ora. Dopo di che strofinate in modo delicato e sciacquate in una bacinella. A questo punto non dovrebbe essere rimasto nessun residuo di unto e neanche dell’alone.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/olio-d-oliva-greco-olio-oliva-356102/

ultimo aggiornamento: 30-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures