L’implantologia dentale è diventata sempre più accessibile grazie alle innovazioni tecnologiche e ai cambiamenti nei modelli di cura.

Considerando i costi dell’implantologia e con l’ascesa del turismo dentale, molti italiani si trovano a dover scegliere tra cure locali e opportunità all’estero.

Abbiamo parlato con il Dott. Giuseppe Genzano, un esperto nel campo dell’implantologia presso la Clinica odontoiatrica Ireos Dental, con oltre 30 anni di esperienza, per avere una prospettiva più chiara su questi temi.

Insieme al dottor Genzano cercheremo di capire se è veramente conveniente andare all’estero a rifarsi i denti e se ci sono soluzioni alternative anche in Italia per risparmiare sui costi del dentista.

L’Innovazione nell’Implantologia

L’implantologia ha subito una rapida evoluzione negli ultimi anni. “Le tecniche sono diventate meno invasive, più prevedibili e i tempi di recupero si sono ridotti”, afferma il Dott. Genzano. “Oggi, con la chirurgia guidata al computer, possiamo mettere impianti dentali con precisione millimetrica, riducendo i rischi e migliorando gli esiti per i pazienti.

Anziano paziente dal dentista

Ecco alcune delle nuove tecniche di implantologia dentale

  • Chirurgia computer-guidata: utilizza l’imaging 3D e il software per pianificare e guidare il posizionamento degli impianti dentali, ottenendo una maggiore precisione e accuratezza.
  • Chirurgia mini-invasiva: utilizza incisioni più piccole e strumenti meno invasivi per posizionare gli impianti dentali, riducendo il dolore e i tempi di recupero.
  • Implantologia a carico immediato: prevede di posizionare una corona o un ponte temporaneo sull’impianto immediatamente dopo il posizionamento, consentendo al paziente di lasciare lo studio con un dente funzionale e avere i denti fissi in meno di 24h.
  • Rigenerazione ossea: prevede l’utilizzo di innesti ossei o fattori di crescita per stimolare la crescita di nuovo osso nelle aree in cui non c’è abbastanza osso per sostenere un impianto dentale.

In generale, queste nuove tecniche di implantologia dentale offrono ai pazienti più opzioni per ripristinare il loro sorriso con meno dolore e tempi di recupero più rapidi.

“Per chi ha bisogno di rifarsi i denti e ha necessità di conoscere tutti i dettagli sugli impianti dentali può consultare la guida completa sugli impianti dentali presente sul sito della Clinica Ireos Dental,” suggerisce il Dott. Genzano.

Il fenomeno del turismo dentale

Il turismo dentale ha guadagnato popolarità grazie ai costi ridotti offerti da paesi come Albania, Turchia e Croazia. Ma il Dott. Genzano avverte: “Sebbene possa sembrare economicamente vantaggioso all’inizio, ci sono rischi associati. La qualità delle cure, la possibilità di follow-up adeguato e le potenziali barriere linguistiche sono tutte preoccupazioni reali.

È importante fare attenzione nella scelta della clinica e assicurarsi che sia affidabile e professionale. Inoltre, è importante considerare i costi aggiuntivi come i viaggi e l’alloggio, che potrebbero aumentare il costo complessivo delle cure dentali.

Perché Scegliere l’Italia per rifarsi i denti

Il Dott. Genzano sottolinea i vantaggi dell’implantologia in Italia: “Abbiamo alcuni dei migliori professionisti al mondo, e la nostra formazione odontoiatrica è di altissimo livello. Inoltre, la possibilità di avere un follow-up regolare con lo stesso dentista che ha eseguito l’intervento è inestimabile.

In Italia, cliniche come Ireos Dental si sono imposte con l’obiettivo di offrire servizi di altissima qualità a prezzi concorrenziali rispetto a destinazioni popolari del turismo dentale come Croazia e Turchia. “Alla Clinica Ireos Dental, siamo in grado di offrire servizi di alta qualità a prezzi accessibili grazie alla nostra produzione interna e agli acquisti centralizzati di materiali. Questo ci permette di passare i risparmi ai nostri pazienti, garantendo al contempo standard di cura di livello internazionale“, spiega il Dott. Genzano.

Il Futuro dell’Implantologia

Guardando al futuro, il Dott. Genzano è ottimista: “La ricerca è in continua evoluzione. Stiamo esplorando materiali migliori, tecniche più efficienti e modi per rendere l’implantologia accessibile a tutti. L’obiettivo è sempre quello di garantire ai pazienti trattamenti sicuri, efficaci e duraturi.

Il futuro dell’implantologia: ripristinare il sorriso di chi non ha osso

“Negli ultimi anni, l’implantologia dentale ha fatto passi da gigante, offrendo soluzioni innovative per restituire il sorriso a chi ha perso denti e, in particolari circostanze, anche una parte significativa della massa ossea”, afferma il Dott. Giuseppe Genzano. “In passato, chi soffriva di osteoporosi o aveva perso una notevole quantità di osso aveva poche opzioni a disposizione. Ma oggi, grazie alle recenti innovazioni, possiamo offrire soluzioni anche a questi pazienti.”

Il Dott. Genzano ci introduce a una delle tecniche rivoluzionarie: gli impianti dentali a carico immediato. “Questi impianti possono essere inseriti direttamente nell’osso mascellare, anche se compromesso, senza la necessità di innesti ossei. Il paziente può quindi ricevere una corona o un ponte temporaneo e tornare a casa con un sorriso funzionale in meno di un giorno.”

Ma le innovazioni non si fermano qui. “Abbiamo anche introdotto impianti senza osso”, spiega il Dott. Genzano. “Questi particolari impianti vengono posizionati nel tessuto gengivale a contatto con la parte ossea ma senza bucarla. Utilizzano un design speciale che permette loro di integrarsi perfettamente con i tessuti circostanti.”

Impianti Zigomatici: Una soluzione avanzata per casistica complessa

Quando parliamo di pazienti che hanno perso una notevole quantità di osso mascellare, una delle soluzioni più innovative e rivoluzionarie è rappresentata dagli impianti zigomatici”, ci dice il Dott. Giuseppe Genzano. “Questi impianti sono una vera e propria svolta nel campo dell’implantologia, specialmente per quei pazienti che non sono candidati ideali per gli impianti dentali tradizionali a causa della mancanza di osso.

Gli impianti zigomatici prendono il nome dall’osso zigomatico a cui sono ancorati. “A differenza degli impianti dentali tradizionali, che vengono inseriti nell’osso mascellare, gli impianti zigomatici sono più lunghi e vengono fissati all’osso zigomatico, fornendo un ancoraggio solido anche in assenza di osso mascellare adeguato“, spiega il Dott. Genzano.

Questo tipo di impianto offre numerosi vantaggi. “Primo fra tutti, permette di evitare procedure complesse e invasive come gli innesti ossei. Inoltre, grazie alla loro posizione e lunghezza, gli impianti zigomatici offrono una stabilità eccezionale, rendendo possibile la riabilitazione protesica in tempi molto brevi.

Tuttavia, come ogni procedura medica, anche gli impianti zigomatici richiedono una valutazione accurata e una pianificazione dettagliata. “È fondamentale affidarsi a professionisti esperti e specializzati in questo tipo di intervento”, sottolinea il Dott. Genzano.

Conclusione

Mentre l’attrazione del turismo dentale può essere forte, ci sono chiari vantaggi nel scegliere di rimanere in Italia per le cure implantologiche.

Con esperti come il Dott. Genzano alla guida e cliniche come Ireos Dental che si impegnano a fornire servizi di alta qualità a prezzi competitivi, i pazienti possono aspettarsi cure di alta qualità, risultati duraturi e la sicurezza di un follow-up adeguato.

Riproduzione riservata © 2023 - NB

ultimo aggiornamento: 17-08-2023


Dieta senza lattosio, cosa sapere

Farmacia online: un trend in crescita che dovresti conoscere