Con l’arrivo della stagione estiva, sono in tanti a chiedersi se le albicocche fanno ingrassare. Scopriamo tutta la verità a riguardo.

Quando si parla di albicocche e se fanno ingrassare, la risposta si può avere solo analizzando il tipo di frutto e l’impatto che ha sull’organismo e sulla glicemia. Le albicocche, infatti, sono dei frutti poco calorici. Per 100 grammi hanno solo 45 calorie e sono ricche d’acqua e con una buona percentuale di fibre. Ecco tutto quel che bisognerebbe sapere a riguardo.

Albicocche e dieta: cosa è importante sapere

Come già accennato, le albicocche, specie se paragonate ad altri frutti estivi, contengono poche calorie. Inoltre, cosa più importante, hanno un basso indice glicemico. Cosa che le rende adatte a chi è a dieta.

albicocche
albicocche

Per rispondere alla domanda iniziale, quindi, questi frutti non fanno ingrassare. Al contrario, si può dire che albicocche fanno dimagrire e che pertanto si prestano a chi tiene alla linea e desidera comunque gustare dei frutti freschi, dolci e saporiti.

Inoltre, grazie all’apporto di acqua che offrono, sono anche in grado di saziare e di rallentare (in questo caso grazie alle fibre) gli zuccheri nel sangue. Tutti aspetti che le rendono sia delle amiche della salute che della dieta. Per concludere, grazie alle tante proprietà di cui godono, le albicocche fanno particolarmente bene all’organismo. Sono infatti ricche di antiossidanti, di vitamine e di sali minerali.

Come mangiare le albicocche quando si è a dieta

Una volta appurato che le albicocche a dieta sono più che indicate, è importante capire come mangiarle nel modo corretto. Per quanto ipocaloriche e con un basso indice glicemico sono comunque dei frutti che, in quanto tali, contengono fruttosio.

In genere consumarne tra i 250 e i 300 grammi è quanto suggerito a chi sta seguendo una dieta. E come sempre quando si tratta di alimenti zuccherini, una delle regole d’oro è quella di consumarli il più possibile all’interno di pasti bilanciati e quindi comprendenti sia fonti di proteine che di grassi buoni. Detto ciò, se si hanno da perdere diversi chili, il consiglio è come sempre quello di rivolgersi ad un buon nutrizionista in modo da poter contare su una dieta studiata su misura e quindi maggiormente in grado di funzionare.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

alimenti

ultimo aggiornamento: 09-06-2022


Dieta ipotossica: di cosa si tratta e come funziona

La dieta dell’anguria è perfetta per l’estate e si dimagrisce anche fino a 5 kg!