Scopriamo tutto sulla corretta alimentazione in gravidanza

Tutto sull’alimentazione in gravidanza: i cibi da evitare, quelli consigliati e tutto ciò che c’è da sapere.

Qual è la corretta alimentazione in gravidanza? Esistono degli accorgimenti che una donna dovrebbe adottare al fine di mantenersi in salute e garantire un corretto sviluppo del feto, e i principali punti da tenere sotto controllo sono la quantità degli alimenti, i pasti e ovviamente… le rinunce! Già, perché come già potrete immaginare ci sono molti alimenti che non bisogna consumare durante i nove mesi di gravidanza. 

Scopriamone di più insieme.

Alimentazione corretta in gravidanza: le regole principali

In generale, partiamo da un mito da sfatare: non è vero che in gravidanza bisogna mangiare di più. La dieta ideale, infatti, non dovrebbe essere troppo distante da quella che andrebbe seguita anche durante un periodo di non-gravidanza, anche se bisogna attuare dei correttivi riguardo l’apporto di vitamine e minerali. In ogni caso, rivolgetevi al vostro medico di fiducia per aiutarvi a stillare una dieta adatta a voi.

Ormoni in gravidanza
Fonte foto: https://pixabay.com/it/incinta-madre-corpo-gestante-1245703/

Ma vediamo uno schema di cosa bisognerebbe fare durante la gravidanza:

• Consumare 4/5 pasti al giorno.

• Mangiare lentamente per evitare gonfiori.

• Bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno.

• Tenersi lontana da cibi spazzatura e alcool.

Cosa mangiare durante la gravidanza

Scendiamo e andiamo ulteriormente nel pratico: che cosa bisogna mangiare, dunque, durante la gravidanza? Sicuramente bisogna assicurarsi di assumere un regime alimentare a basso contenuto di grassi saturi, preferendo come condimento generale l’olio extravergine di oliva al posto del burro e magari utilizzando più erbe aromatiche e spezie a discapito del sale.

Fra gli alimenti consigliati ci sono soprattutto pesce bianco, verdure, frutta, formaggi giovani, carni bianche, alimenti integrali (come pasta, cereali, legumi, riso e pane).

Alimentazione in gravidanza: cosa evitare

Come abbiamo detto, una delle regole fondamentali è quella di tenersi lontani dai cosiddetti junk food e dagli alcolici. Evitate quindi fritti, dolci, insaccati, ma anche la carne cruda, i molluschi, il pesce crudo e la selvaggina, che potrebbe rischiare la trasmissione della toxoplasmosi. Infine occhio agli zuccheri (preferite la verdura alla frutta se potete scegliere), alla bibite gassate a non esagerare con il caffè!

ultimo aggiornamento: 14-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures