Gli effetti dannosi dell’inquinamento elettromagnetico cominciano a farvi temere per la vostra salute? Scopriamo come combatterli con un’innovativa carta da parati.

Partiamo dall’inizio: cosa si intende quando si parla di elettrosmog? Si tratta di campi magnetici ed elettromagnetici prodotti dalle molteplici attrezzature elettriche quotidianamente utilizzate dall’uomo nella sua normale routine quotidiana.

Ogni volta che accendiamo un televisore o una radio, utilizziamo un telefonino cellulare, un elettrodomestico o qualunque dispositivo necessiti di corrente elettrica, sottoponiamo il nostro corpo ad una variabile interazione di campi magnetici, che a seconda dell’intensità, può creare danni alla nostra salute e a quella dei nostri familiari.

Ridurre o addirittura eliminare l’utilizzo di dispositivi elettronici è molto difficile vista l’inesorabile direzione che ha preso il nostro progresso tecnologico. Ma esistono delle soluzioni efficaci in grado di proteggere il nostro benessere, dando altresì un tocco di eleganza e stile alla nostra casa.

Proteggiamo la nostra salute con la carta da parati

Per quanto le conseguenze da inquinamento elettromagnetico siano ancora tutte da dimostrare da un punto di vista scientifico, il nostro consiglio è quello di tutelare la propria salute in vista dei potenziali danni che l’elettrosmog può causare al benessere dell’individuo.

Esiste da poco sul mercato un prodotto innovativo ed altamente efficace, in grado di fermare le radiazioni elettromagnetiche all’interno delle nostre abitazioni. Una carta da parati per proteggerci dall’elettrosmog, che apparentemente ha l’aspetto di una comune carta da parati, ma che in realtà, è molto, molto di più.

Per quanto ricorrere ad una totale protezione dalle radiazioni elettromagnetiche sia al momento impossibile, questo rivoluzionario ed innovativo prodotto è in grado di ridurre l’impatto dell’elettrosmog del 99%, sia per quanto riguarda i campi ad alta frequenza sia per i campi a bassa frequenza.

Un prodotto in tessuto non tessuto realizzato con l’aggiunta di fibre di carbonio applicate durante consueto processo di produzione della carta da parati, responsabili della trasformazione delle radiazioni elettromagnetiche in calore.

Una soluzione adatta a tutte le pareti, pavimenti e soffitti, anche se una schermatura anche solo parziale ad oggi risulterebbe sufficiente nella maggior parte dei casi. La sua applicazione è pressoché identica a quella di una qualunque altra carta da parati, il nostro consiglio però è quello di prevedere un’aggiunta di colla alla pasta adesiva del prodotto.

Il prodotto si presenta di un colore grigio, ma sarete liberi di verniciarla della nuance che più si addice allo stile della vostra abitazione. Il rinforzo di colla di cui si è precedentemente parlato servirà proprio ad evitare che la carta da parati si stacchi a causa di questa operazione di verniciatura successiva alla posa.

Protezione dall'elettrosmog
Protezione dall’elettrosmog

La carta da parati che si prende cura di tutta la famiglia

Il materiale di cui è composta la carta da parati non è in alcun modo nociva per la nostra salute. Si tratta di un prodotto traspirante, con un indice molto basso di infiammabilità e la garanzia di una totale assenza di materiali ferromagnetici e metallici. Queste caratteristiche rendono la carta da parati altamente sicura per sé stessi e per la propria famiglia, offrendo appieno i requisiti di protezione antincendio.


Alga wakame: tutti i benefici per il corpo e per la dieta

La pellicola per alimenti è nemica della tua salute: ecco le alternative