I benefici del kefir e come prepararlo in casa

Come realizzare la doppia coda

Il kefir è un latte fermentato dalle numerose proprietà. Vediamo quali sono e come prepararlo in casa.

Il kefir è una bevanda rinfrescante e ricca di benefici, ricavata dal latte fermentato. Originario del Caucaso e ancora oggi molto usato in Russia, negli ultimi anni si è diffuso molto anche nel resto del mondo.

Il kefir viene preparato utilizzando latte di mucca, di capra o di pecora, ma esistono anche versioni più leggere, a base di latte vegetale o acqua.

Kefir, cos’è?

kefir
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/292522938286859649/

Come abbiamo anticipato, il latte di kefir si ricava dalla fermentazione del latte di capra, vacca o pecora. Per farlo fermentare, al latte vengono aggiunti fermenti o granuli di kefir. il risultato è molto simile allo yogurt bianco, ma leggermente meno acido.

Negli anni sono state create diverse varianti, come il kefir d’acqua, ricavato dalla fermentazione di acqua zuccherata, e quello di latte vegetale, ricavato dal latte di soia, di riso o di cocco.

Kefir: i benefici e controindicazioni

Il latte di kefir è ricco di benefici. Innanzitutto, contiene fermenti lattici, che garantiscono il corretto funzionamento dell’intestino e di conseguenza l’assorbimento delle vitamine e dei nutrienti indispensabili per il nostro organismo. L’equilibrio della flora batterica intestinale aiuta anche ad alzare le difese immunitarie e a regolare i livelli di colesterolo nel sangue.

Contiene inoltre sali minerali (magnesio, fosforo, zinco e calcio), amminoacidi (come il triptofano) e vitamine (gruppo B e K). Grazie al contenuto elevato di vitamine e sali minerali, è ottimo per chi ha bisogno di energia, come le donne incinte, i bambini, gli anziani e i convalescenti. Il kefir è privo di lattosio, quindi può essere bevuto anche da chi è intollerante.

Il kefir non ha particolari controindicazioni, ma un consumo eccessivo può provocare nausea, gonfiore e meteorismo. È meglio, quindi, iniziare ad assumerlo in piccole dosi, fino ad arrivare ad un massimo di due tazze al giorno.

Come si prepara il kefir

Il latte di kefir si può facilmente preparare in casa. Gli ingredienti sono:

– 50 g di granuli di kefir di latte,

– mezzo litro di latte a vostra scelta.

Per prepararlo, mettete in un barattolo di vetro con coperchio i granuli e poi ricopriteli con il latte, senza riempire completamente il barattolo. Chiudetelo con il coperchio, riponetelo in un luogo a temperatura ambiente in inverno, nel frigorifero in estate.

Lasciate il tutto a fermentare per 48 ore, mescolando il latte ogni tanto. Trascorse le 48 ore, filtrate il latte, separando i granuli. Il kefir sarà ben riuscito se avrà una consistenza densa e i granuli saranno aumentati di volume durante la fermentazione.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/292522938286859649/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-03-2018

Federica Maria Ferrara

X