Uno degli esercizi più classici è in realtà un vero toccasana per tutto l’organismo, in grado di tonificare tutto il corpo e bruciare calorie. Ecco come funziona e come eseguirlo correttamente.

Il Jumping Jack è uno degli esercizi più completi ed efficaci, tanto che viene inserito in moltissime tipologie di workout e allenamento. Questo particolare movimento infatti permette di tonificare le braccia e le gambe, attivando il metabolismo dell’organismo.

Significa letteralmente salto esplosivo e si basa su una spinta che deriva da tutti i muscoli. Questo esercizio è perfetto sia come riscaldamento sia se si decide di inframezzarlo col resto dell’allenamento. Scopriamo come funzionano i Jumping Jack e come eseguirli nel modo più corretto.

Jumping Jack: come eseguirli nel modo giusto

Per poter massimizzare il rendimento dei Jumping Jack è fondamentale eseguirli nel modo più corretto. Per farlo bisogna partire da una posizione eretta con piedi uniti e braccia lungo i fianchi. Dopodiché basta iniziare a saltare, alternando i movimenti di braccia e gambe.

A fare la differenza nell’esecuzione dei Jumping Jack sono la coordinazione e la velocità del salto, senza considerare la sinergia che si crea tra i movimenti. In ogni caso la cosa più importante è avere qualche accorgimento, tra cui:

scarpe da ginnastica, comode e ben allacciate per alleggerire l’impatto col suolo
-tenere la schiena sempre dritta durante l’esecuzione
inspirare quando si sollevano le braccia ed espirare quando si chiudono
-aggiungere pesi a caviglie e polsi per aumentare l’intensità dei Jumping Jack

Ricordate che se avvertite fatica o dolori a braccia, gambe o schiena rallentate l’intensità dei movimenti.

salto mare tramonto
salto mare tramonto

Jumping Jack: i benefici

I Jumping Jack sono esercizi completi che aumentano i battiti cardiaci e la temperatura, motivo per cui fa parte del riscaldamento di molte discipline sportive. Tra i benefici di questo esercizio possiamo trovare il potenziamento del sistema respiratorio e la muscolatura delle gambe.

Inoltre con questi esercizi è possibile tonificare tutto il corpo, tanto che esistono moltissime varianti per potenziare ancora di più l’allenamento. Per quanto riguarda le calorie bruciate possiamo dire che variano in base alla durata, all’intensità e al numero delle ripetizioni. In ogni caso è possibile bruciare in media dalle 15 alle 30 calorie in un minuto.

Controindicazioni e consigli

In generale non ci sono controindicazioni per i Jumping Jack, ma se soffrite di cervicale o di dolori alla schiena, meglio evitare di saltare. In questi casi è preferibile aprire e chiudere le gambe senza saltare. In casi particolari, ovvero quando il proprio pavimento pelvico è poco allenato, si possono avere perdite di urina mentre si salta. Infine chi soffre di problematiche alle anche, alle caviglie o alle ginocchia non deve eseguire troppo spesso o con troppa frequenza questo allenamento.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
benessere fitness

ultimo aggiornamento: 04-01-2021


Peso in gravidanza: come cambia e da cosa dipende

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei