Soffrire di irritazioni alle ascelle è piuttosto comune. Scopriamone le cause più importanti, i sintomi da riconoscere e i possibili rimedi.

Le irritazioni alle ascelle possono dipendere da diversi fattori che è sempre bene imparare a riconoscere per tempo al fine di non arrivare ad episodi irritativi gravi e dolorosi. Se da un lato, le ascelle irritate possono dipendere dall’eccessivo sudore o dall’uso di indumenti poco adatti alla propria persona, dall’altro possono infatti esserci anche altre cause in grado di portare ad arrossamenti sotto le ascelle dei quali è molto importante prendersi cura.

Prurito sotto le ascelle: da cosa può dipendere

Tra le cause più comuni del prurito o delle ascelle arrossate c’è un sudore troppo acido che alla lunga può irritare la pelle portando a una dermatite da sudore.

ascella
ascella

Se questa è particolarmente delicata, anche indossare capi sintetici e che impediscono la corretta traspirazione può essere una causa. A ciò si unisce la formazione di batteri che può crearsi se non ci si lava accuratamente o se dopo essersi lavati non si asciuga per bene la zona.

Anche depilarsi in modo sbagliato può portare ad irritazione o alla formazione di bolle sotto le ascelle. Inoltre seppur stando attende a ogni particolare ci si trova a continuare a soffrire di arrossamento sotto le ascelle è importante verificare di non avere un’allergia in atto. Un sapone contenente un allergene o un tessuto irritante e posto di continuo a contatto con la zona può infatti dar vita ad irritazioni con conseguente dolore sotto le ascelle.

Rimedi utili contro le irritazioni alle ascelle

Quando il rossore sotto le ascelle e il relativo bruciore o prurito sono difficili da sopportare si può tentare con l’applicazione di alcuni rimedi naturali. A volte del semplice bicarbonato può donare sollievo. In alternativa si può provare con una crema idratante che vada ad ammorbidire la pelle.

È poi buona norma iniziare ad usare prodotti specifici e delicati. Il tutto indossando capi morbidi e in materiale naturale e optando sempre per deodoranti che siano leggeri e delicati. Uno naturale è, ad esempio, quello a base di bicarbonato. Applicato sotto le ascelle aiuta infatti a contrastare i cattivi odori senza aggredire la pelle. Il tutto per una piacevole sensazione di benessere.

Riproduzione riservata © 2021 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 15-10-2021


Dolore allo stomaco: da cosa dipende e cosa fare quando si presenta

Tipi di nei: quali sono i più comuni e come distinguerli tra loro