Restare incinta con la pillola è una possibilità davvero remota ma non del tutto impossibile. Scopri quando può verificarsi e come rendersene conto per tempo.

Restare incinta con la pillola anticoncezionale è una delle paure più grandi per chi non è alla ricerca di una gravidanza. E, nonostante si tratti di una possibilità davvero difficile non si può dire che non sia impossibile. Esistono infatti delle circostanze in cui la gravidanza può presentarsi anche nonostante l’assunzione costante della pillola. Scopriamo, quindi, quali sono i casi, se ci sono danni per il feto e come gestire la situazione.

Si può rimanere incinta con la pillola?

La pillola anticoncezionale è uno dei rimedi più sicuri per evitare l’instaurarsi di una gravidanza. Ciò nonostante non si tratta di un metodo infallibile motivo per cui, alla domanda se si può rimanere incinta con la pillola, la risposta è si.

test gravidanza
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/incinta-test-di-gravidanza-bambino-2277768/

Le cause possono essere diverse e dipendono per lo più dall’uso scorretto o poco attento della pillola. Può infattti capitare di dimenticare di assumerne una, di far us di una pillola con basso dosaggio o di rendere la stessa inefficace. Cosa che può avvenire in seguito a scariche di diarrea poco dopo averla assunto o, in certi casi, anche dopo aver vomitato. Infine non va dimenticato che esistono farmaci come, ad esempio, gli antibiotici, ce possono interagire con la sua assunzione.

In caso di situazioni simili a quelle sopracitate, è possibile che l’ovulazione riparta rendendo possibile una gravidanza. Per questo motivo è importante far attenzione a tutto ciò che succede nell’arco del mese, facendo presente al ginecologo l’eventuale assunzione di farmaci.

I sintomi della gravidanza con la pillola

Contrariamente a quanto si pensi, i sintomi di una gravidanza con la pillola non sono diversi da quelli di una gravidanza ricercata. Questi restano infatti invariati e si possono riassumere in:

– Emicrania
– Stanchezza persistente
Nausea
– Ipersensibilità
– Crampi addominali
– Perdite da impianto
Ritardo del ciclo

Riguardo alla paura di rimanere incinta con la pillola e dei rischi per il feto, recenti studi hanno dimostrato che ciò è molto improbabile. Si tratta infatti di ormoni che non interferiscono con il suo sviluppo. Ovviamente, in caso di gravidanza, è importante sospendere immediatamente la pillola e far presente la situazione al ginecologo.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
gravidanza

ultimo aggiornamento: 19-12-2020


Artiglio del diavolo: i benefici della pianta super antinfiammatorio

Assertività: cos’è e come metterla in pratica