Henné, tutto quello che devi sapere per usarlo al meglio

Una colorazione naturale perfetta per coprire i capelli bianchi: scopriamo tutto sull’henné, la sua preparazione e come si usa.

Dalle foglie e dai rami essiccati della pianta Lawsonia Inermis ricaviamo l’henné, una polvere naturale usata soprattutto per colorare i capelli e coprire quelli bianchi. Una sostanza che ha poco a che fare con le classiche tinte reperibili nelle profumerie o dai parrucchieri, ma che è decisamente green. Ha origini molto antiche, basti pensare ai primi tatuaggi realizzati sul corpo. La polvere è stata utilizzata da molti popoli per imprimere sulla pelle disegni ornamentali e significativi. Oggi, però, è usata principalmente per coprire i capelli bianchi. Scopriamo qualcosa in più sul tema henné.

Henné: preparazione e applicazione della tinta naturale

Per preparare una tinta a base di henné non è necessario estrarre la polvere direttamente dalla pianta, perché si trova facilmente in commercio.

Bisogna mescolarla con dell’acqua tiepida e aggiungere al composto una sostanza acida, che può essere uno yogurt bianco, così da ottenere una soluzione intensa. Per aumentare l’effetto idratante è consigliabile aggiungere solo alla fine dell’olio o del miele.

L’applicazione è piuttosto semplice. Indossa dei guanti per le mani, applica in seguito il composto sulla chioma asciutta, punte e radici, e lascia in posa a lungo: è consigliabile un tempo non inferiore a 4 ore. Il risultato finale può variare in base al colore dei propri capelli.

Capelli rossi
Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/woman-in-gray-surplice-top-standing-903578/

Henné e capelli bianchi: la tinta naturale funziona davvero?

La risposta è sì, questa soluzione naturale è in grado di coprire i capelli bianchi ma solo se sceglierai quella classica, che deriva dalla Lawsonia Inermis, ovvero l’henné rosso. Nel caso in cui vuoi scegliere una gradazione cromatica differente, devi utilizzare anche altre polveri naturali, in grado di modificare quello principale.

L’henné è un ottimo alleato di bellezza capace di donare riflessi e luminosità alla propria chioma. È infatti consigliato sui capelli castani, per dare nuova luce e accenni di rosso mogano. Ovviamente questa tinta è maggiormente consigliata alle donne che hanno i capelli rossi, perché andrà a accentuare la colorazione naturale. Henné biondo: esiste? Sì, esiste e serve per valorizzare i propri riflessi, rendendoli più caldi.

Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/back-view-dark-daylight-fall-397219/

ultimo aggiornamento: 15-04-2019