Guaine contenitive: cosa sono esattamente, come si usano e per chi sono particolarmente utili.

Riguardo alle guaine contenitive e cosa sono, ci sono diverse informazioni utili da conoscere al fine di poter operare la giusta scelta prima di acquistarle.
Per prima cosa è infatti utile sapere che si tratta di indumenti che possono essere usati sia per modellare la propria figura che per sostenere la schiena.
Scopriamo quindi tutto quel che c’è da sapere a riguardo.

Guaine contenitive: a cosa servono

Come già accennato, le guaine contenitive sono realizzate in tessuto elasticizzato e volto a modellare la figura.

guaina
guaina

Solitamente si possono chiudere con stringhe, cerniere o gancetti e possono essere corte (a forma di pantaloncini) o più estese in modo da avvolgere una zona più ampia del corpo. A cosa serve la guaina modellante, quindi?
Oltre ad essere molto usata dopo una gravidanza, al fine di aiutare la pancia a rientrare più facilmente, aiuta a far apparire più magra chi la porta ed anche a mantenere una postura corretta. Effetto dovuto dalla rigidità della stessa che finisce con il rendere più fissi i movimenti. Il tutto donando un’andatura più armonica e sopratutto controllata.

Guaine contenitive: funzionano? Ecco cosa c’è da sapere

Se si pensa a guaina e pancera contentiva, le differenze non sono molte. Come già detto la prima è semplicemente più ridotta della seconda. Riguardo alla funzione entrambe giocano un ruolo importante nel donare una maggior armonia alla figura, rendendola più snella e consentendo così di indossare abiti che altrimenti potrebbero non cadere alla perfezione.

Si tratta quindi di dispositivi che funzionano e che secondo alcuni, grazie al calore esercitato sulla zona, possono essere anche utili per dimagrire più facilmente. Effetto che si ottiene, ovviamente, seguendo una dieta sana e bilanciata e facendo sport.

In questo modo si potrà ottenere un risultato efficace grazie alla sinergia dei vari interventi e nell’attesa di tornare in forma ci si potrà aiutare con l’uso delle guaine. Ciò che conta è non indossarle di continuo in modo da lasciar respirare la pelle quanto serve e da evitare irritazioni che potrebbero diventare spiacevoli da sopportare.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 05-02-2022


Cistite nei bambini: come riconoscerla e quali sono i rimedi

Diabete infantile: di cosa si tratta e quali sono le possibili cure