La gola secca è un problema molto più comune di quanto si pensi. Scopriamo perché si manifesta e quali sono i rimedi più semplici ed efficaci.

Soffrire di gola secca è piuttosto comune e nell’arco della vita può accadere diverse volte. Si tratta infatti di un disturbo che può dipendere da processi irritativi o infiammatori e che può scatenarsi per motivi diversi. Ciò che resta uguale è il fastidio che si prova sul momento e i sintomi che seppur variabili sono più o meno sempre gli stessi. Scopriamo quindi le cause principali e i rimedi per trovare sollievo dalla secchezza della gola.

Gola secca: le cause più comuni e sulle quali è sempre bene indagare fin dai primi sintomi

Come avviene per altri problemi come la xerostomia e la tosse secca, la gola secca rientra tra i fastidi che hanno a che fare con bocca e gola.

gola secca
gola secca

Quando si presenta, le cause possono essere di tipo diverso e vanno solitamente da raffreddamenti a irritazioni del cavo orale. Alla base della gola secca possono quindi esserci infezioni delle vie respiratorie e, di conseguenza, raffreddori, tonsilliti o laringiti. In alcuni casi, però, le cause possono essere anche diverse. Ne è un esempio il reflusso gastroesofageo.

Per questo motivo, in caso di sintomi è consigliabile rivolgersi al proprio medico per comprenderne le origini e stabilire la giusta cura. Andando ai sintomi, i più comuni sono invece:

– Voce più bassa.
– Fastidio alla gola.
– Tosse secca.
– Difficoltà nel deglutire.
– Sensazione di avere un corpo estraneo in gola.

Gola secca: i rimedi più semplici da applicare e che agiscono in fretta

In caso di gola secca, i rimedi che si possono mettere in pratica sono diversi. Il primo, e probabilmente più banale ma mai scontato, è sicuramente quello di idratarsi. In alcuni casi, infatti, questa problematica può essere causata anche da una scarsa idratazione.

Andando ai rimedi veri e propri, per poter mettere in atto una cura è ovviamente necessaria una giusta diagnosi. In base al motivo per cui si scatena la gola chiusa, cambiano infatti i rimedi da assumere. Di sicuro, nell’attesa, può essere d’aiuto rendere l’aria meno secca e fare dei gargarismi con acqua e sale. Questi offriranno un sollievo temporaneo, disinfettando al contempo il cavo orale.

TAG:
salute

ultimo aggiornamento: 23-07-2021


Covid e variante Delta: i sintomi che è importante riconoscere

Esercizi per la sciatica: scopri quali sono i più indicati per alleviare il dolore