Frutta disidratata ed essiccata: proprietà e benefici

Con frutta essiccata o disidratata si intende quella frutta che originariamente era fresca e che viene poi essiccata per garantirle una conservazione più lunga.

Su Madiventura.it troverete una grande varietà di frutta essiccata. Ma vi scopriamo perché è benefica per la salute. Gli zuccheri naturali contenuti nella frutta possono donarci l’energia giusta di cui abbiamo bisogno durante la giornata e le fibre possono essere una valido alleato per l’intestino.

Frutta secca
Frutta secca

Cosa è e come viene prodotta la frutta essiccata

Essiccare la frutta è un ottimo modo per mantenere le proprietà della frutta fresca e apportarne i benefici all’organismo anche nella stagione in cui la frutta fresca è meno abbondante. Un frutto essiccato mantiene essenzialmente la stessa composizione e principi attivi del frutto fresco, soltanto che è stato disidratato e l’acqua presente al suo interno è stata eliminata per mezzo dell’essiccazione.

I tipi di frutta più comunemente usati per l’essiccazione sono l’uva, i datteri, le prugne, le banane, le bacche di goji, l’ananas, i fichi, i kiwi, le mele e le albicocche.

  • Le mele essiccate sono ricche di potassio, ferro, fosforo, vitamina C e calcio.
  • Le albicocche secche sono fonti di fibre, potassio, magnesio, calcio, fosforo, carotene. Scopri proprietà delle albicocche
  • Le banane disidratate sono ricche di potassio, fosforo, calcio, magnesio, vitamine A, B e C.
  • L’uva sultanina è ricca di sali minerali (potassio, fosforo, magnesio, calcio, fluoro), di vitamine A, B1, B2, C, di zuccheri (glucosio e fruttosio) e di fibre.
  • I datteri sono ricchi di vitamine, potassio, magnesio, fosforo ma anche zuccheri. Scopri le proprietà dei datteri
  • Le fragole disidratate mantengono la vitamina C e il potassio, entrambi presenti in buona quantità anche nelle pesche essiccate, che hanno un buon contenuto di ferro, calcio, fosforo, e nelle ciliegie disidratate, ricche di calcio, fosforo e antiossidanti.
  • La bacche di Goji e mirtilli, contengono grandi quantità di composti antiossidanti appartenenti alla classe dei polifenoli e delle antocianine.
  • Le prugne secche sono ricche di fibre e contengono potassio, zinco, magnesio, alte concentrazioni di vitamina A e betacarotene.
  • I fichi secchi hanno proprietà emollienti e lassative. Sono un ottimo alimento per vegetariani e vegani. Scopri tutte le proprietà dei fichi e dei fichi secchi.

Proprietà e benefici della frutta essiccata

La frutta essiccata rappresenta un’ottima fonte di energia e può essere facilmente conservata ed essere consumata come spuntino. La percentuale di calorie e sostanze nutrizionali sarà, però, molto più concentrata e per questo la quantità di frutta essiccata dovrà essere molto più ridotta: è importante non superare i 30 grammi al giorno.

In generale contiene la stessa quantità di sostanze della frutta fresca, ma in dimensioni leggermente ridotte per via dell’essiccazione. La vitamina C, ad esempio, si riduce notevolmente per via del processo di disidratazione, mentre rimangono elevati i livelli di sali minerali, vitamine e folati.

Oltre ad avere molte fibre, la frutta disidratata è considerata una delle migliori fonti di potassio e di fenoli. I polifenoli, nello specifico, agiscono positivamente sulla salute del cuore, proteggendolo da eventuali malattie cardiache.

ultimo aggiornamento: 15-05-2019