Le proprietà dei fichi, alleati del cuore e della digestione

I fichi sono ottimi per l’apparato digerente, ma anche per la salute di occhi, pelle e cuore. Scopriamo insieme tutte le virtù benefiche di questo frutto.

Piccoli e molto saporiti, i fichi non possono mancare sulla nostra tavola in estate. Questi frutti possiedono infatti molte proprietà importanti per la salute del nostro organismo, e inoltre sono davvero buoni. C’è chi li ama freschi, mangiandone uno dietro l’altro, e chi invece va pazzo per la marmellata di fichi, da spalmare su una fetta di pane. L’importante è non esagerare: un consumo eccessivo può dare qualche spiacevole effetto collaterale!

Fichi: calorie e valori nutrizionali

I frutti della pianta del fico sono molto zuccherini, e forse per questo motivo piacciono proprio a tutti, sia ai grandi che ai piccini. Poiché non sono molto calorici, i fichi sono adatti anche a chi è a dieta: in 100 grammi di prodotto vi sono infatti circa 75 calorie. Attenzione a non confondere il frutto fresco con i fichi secchi, che sono invece molto più calorici.

Sono molto interessanti anche le loro caratteristiche nutrizionali. Vantano infatti un ottimo contenuto di vitamine A, C ed E, di fibre e di sali minerali quali potassio, calcio, magnesio e fosforo. Insomma, sono veramente una fonte di energia incredibile!

Le proprietà dei fichi

Fichi
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/fichi-vigliacco-rosso-frutta-dolce-1620590/

Oltre ad essere molto gustosi, i fichi sono ricchi di virtù terapeutiche. È nota la loro azione antinfiammatoria, che si rivela utile soprattutto in caso di colite, gastrite, infiammazioni polmonari e problemi alle vie urinarie. Le fibre invece stimolano la digestione e regolarizzano il transito intestinale, inoltre donano un piacevole senso di sazietà – ottimo, se si vuole perdere peso senza troppe rinunce.

La vitamina A e il calcio sono sostanze molto importanti per il nostro organismo: svolgono soprattutto un’azione protettiva per la pelle, gli occhi e le ossa, contrastando l’insorgere di patologie legate a questi organi. Il potassio è invece un alleato della salute del cuore, poiché aiuta a mantenere bassa la pressione.

I fichi sono anche ricchi di polifenoli, che sono dei potenti antiossidanti naturali. Queste sostanze contrastano i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, prevenendo inoltre alcune forme di tumore, come quello al colon e quello al seno.

Le controindicazioni dei fichi

Non ci sono particolari controindicazioni che impediscano il consumo di fichi. Anche in gravidanza e in allattamento possono essere assunti senza troppi problemi. L’unico accorgimento riguarda per chi fosse allergico ad alcune delle sostanze che essi contengono.

Bisogna invece fare attenzione a non esagerare: questi frutti sono piuttosto lassativi e, se mangiati in abbondanza, possono provocare effetti indesiderati come dolori addominali e diarrea.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/fichi-vigliacco-rosso-frutta-dolce-1620590/

ultimo aggiornamento: 08-07-2019