Le extension rovinano i capelli? Ecco tutto quello che devi sapere

Se vogliamo una chioma lunga e voluminosa, le extension per capelli sembrano fare al caso nostro: ecco tutto quello che però dobbiamo prima sapere!

Siamo andate dal parrucchiere e abbiamo deciso di fare un bel taglio ai nostri capelli, qualche giorno dopo iniziamo a pentircene e l’unica soluzione sembra essere la seguente: extension per capelli. C’è anche chi, invece che per allungare, ricorre a questa tecnica più che altro per una questione di volume. Sono tante le persone che ad oggi indossano le extension, dal momento in cui per applicarle sono state ideate più e più tecniche. Scopriamone di più!

Extension per capelli: cosa sono

Le extension per capelli si suddividono in sintetiche, quindi artificiali e sicuramente più economiche, e quelle realizzate da capelli veri, che hanno una qualità migliore e un prezzo decisamente più alto. Ovviamente il costo varia tantissimo in base alla qualità: le extension che, solitamente, hanno un prezzo decisamente troppo basso rispetto agli standard, potrebbero non garantire un buon lavoro.

Infatti, prima di poter ricorrere alle extension, dobbiamo assolutamente valutare bene la scelta del parrucchiere: non tutti sono specializzati in questa pratica, poiché l’applicazione delle extension è una tecnica delicata che richiede lavoro, concentrazione e, soprattutto, professionalità. Non tutti, quindi, sanno applicarle e purtroppo c’è chi ci prova ottenendo lavori a dir poco inguardabili.

capelli
Fonte foto: https://pixabay.com/it/bionda-ragazza-retroilluminazione-677779/

Tecniche di extension per capelli

-Alla cheratina. Attualmente è quella più diffusa ed è una tecnica a base, appunto, di cheratina ovvero la proteina che rende il lavoro più resistente e duraturo. Difatti, le ciocche di capelli vengono applicate proprio tramite quest’ultima grazie ad un macchinario che la riscalda: in questo modo può funzionare come una colla. Possono durare fino a 5 mesi.

-Con clip. Sono delle extension molto economiche che possono essere applicate con una semplice clip e, proprio per questo motivo, possono anche essere rimosse ogni volta che desideriamo. Sicuramente non è facile applicarle, perché bisogna essere pratiche nel nasconderle bene e rendere la chioma omogenea!

-Brasiliana. Una tecnica che ha la durata di circa tre mesi e consiste nell’annodare le extension ai capelli veri. Ovviamente ci vuole pratica e pazienza e deve assolutamente essere realizzata da un professionista.

-Cucite. Conosciuta come la tecnica “africana” poiché le ciocche vengono letteralmente cucite con ago e filo! Il risultato è sicuramente eccezionale e sarà impossibile notare la differenza dai capelli finti a quelli veri…

-Adesive. Grazie a delle strisce adesive, le extension vengono applicate sul capello per creare un effetto del tutto naturale. 

Le extension rovinano i capelli?

Sicuramente è una procedura molto delicata per la chioma e bisognerebbe considerare molti aspetti. Ad esempio, bisogna valutare molto la tipologia del capello che si deve trattare: se parliamo di capelli fini e delicati, il rischio di spezzarli e renderli più deboli è molto più alto.

Shampoo antigiallo prodotti
Fonte foto:https://pixabay.com/it/donna-capelli-lunghi-persone-2593366/

Le extension alla cheratina potrebbero rovinare i capelli a lungo andare dal momento in cui il calore potrebbe danneggiare la cute. Ovviamente, dipende anche molto dalla professionalità del parrucchiere. Da considerare è anche la qualità, molto importante se vogliamo ottenere un risultato del tutto naturale e, soprattutto, duraturo. Ma non dimentichiamoci che in primis dobbiamo capire a chi affidare i nostri capelli: un parrucchiere poco competente potrebbe danneggiare la chioma in men che non si dica.

Quanto costano le extension

Il prezzo varia di molto, poiché sono da considerare tantissimi aspetti: prima di tutto, dobbiamo sapere che vengono pagate le singole ciocche e in base a quante ne vengono usate, il parrucchiere può tirare fuori la somma complessiva. La tecnica adesiva, ad esempio, ha un costo minore rispetto all’extension alla cheratina: la prima parte da circa 50 euro, la seconda viene a costare minimo 300 euro fino ad arrivare a pagare anche 600 euro!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/bionda-ragazza-retroilluminazione-677779/, https://pixabay.com/it/donna-capelli-lunghi-persone-2593366/

ultimo aggiornamento: 03-02-2019