L’allenamento adatto per chi sta seduto tutto il giorno: come migliorare la postura

Le ore passate in ufficio davanti al proprio PC spesso si rivelano dannose per la nostra postura e i nostri muscoli. Ecco quali sono gli esercizi più semplici da fare per migliorare la postura e rimettersi in moto.

Stare sedute in ufficio tutto il giorno, davanti al proprio computer, sicuramente non aiuta né la nostra forma fisica, né migliora la nostra postura. Bisognerebbe fare più sport, o semplicemente più camminate. A risentirne, infatti, non sono soltanto i nostri muscoli, ma anche la nostra schiena e le nostre articolazioni. Chi lavora ore e ore in ufficio, infatti, lamenta dei fastidi alla schiena, alle ginocchia e alle anche, oltre che a ritrovarsi con i muscoli dei glutei a dir poco intorpiditi. Ecco allora alcuni esercizi da fare anche comodamente a casa per rimediare a tutti questi fastidi e per rassodare il lato b.

Gli esercizi fondamentali per chi sta seduto tutto il giorno

Le parti del nostro corpo che dobbiamo far lavorare sono principalmente quelli posteriori (i glutei, la schiena, i tendini del ginocchio). Ma non dobbiamo dimenticarci dei muscoli anteriori, come quelli dell’anca, del bacino e del torace, che dobbiamo allungare e rendere più forti per migliorare la postura e correggerla.

donna al computer
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ragazza-computer-lavoro-1064658/

Un esercizio che non necessita di attrezzi è il Bridge con estensione della gamba. Questo esercizio si effettua da sdraiate; le ginocchia devono essere piegate e le braccia stese lungo il pavimento. Bisognerà alzare il bacino da terra e distendere bene la gamba. I muscoli al lavoro saranno quelli dei glutei e dell’addome. Attenzione a non pesare sulla zona lombare.

Un altro esercizio per cui non occorre attrezzatura e che ci aiuterà a migliorare la postura è il Dead Bug. Si chiama così perché la posizione che si assume è simile a quella che hanno gli insetti quando sono a pancia in su e cercano di rialzarsi. I muscoli che lavorano sono quelli delle cosce e dell’addome. Occorrerà stare sdraiate sulla schiena, con le braccia distese verso l’alto e le ginocchia piegate di 90 gradi, a formare una linea retta con le cosce. Il movimento da fare sarà quello di stendere una gamba, poi l’altra, associandovi il braccio opposto.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ragazza-computer-lavoro-1064658/

ultimo aggiornamento: 23-03-2018

Clarissa Scarlatta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures