A Pisa arriva il primo drone ambulanza per trasportare urgentemente farmaci e sangue tra gli ospedali!

È arrivato il primo drone ambulanza a Pisa che si occuperà di trasportare sangue e farmaci per le urgenze tra i vari ospedali. Sabato 20 ottobre del 2018 partirà il primo volo e in questa occasione la prima prova di volo sarà per sangue e piastrine.

Il nome del nuovo veibolo è Abzero-X e il progetto è stato sviluppato dalla società Abzero, start-up della Scuola Superiore S. Anna di Pisa e dall’Ausl Toscana Nord Ovest. Dopo il 20 ottobre l’evoluzione del trasporto sarà attiva 24 ore su 24 per 7 giorni su 7, in modo tale da andare a coprire tutte le emergenze. Scopriamo insieme meglio come funziona il drone!

Il primo drone ambulanza arriva in Italia!

Si tratta di una novità assoluta che permetterà di far fronte a molte esigenze tra i vari ospedali. Il drone è in grado di spostarsi ad un velocità di 70 km all’ora. In più trasporterà farmaci, sangue, emoderivati e altro, su rotte di 40 km di distanza.

La novità è in grado di abbattere gli elevati costi di trasporto classici. Basta pensare per esempio che per raggiungere l’Isola d’Elba è necessario utilizzare un elicottero. La prima sperimentazione vedrà coinvolti 4 ospedali: Pontedera, Pisa, Portoferraio e Volterra, in seguito il progetto verrà ampliato.

Drone
Fonte foto: https://pixabay.com/it/drone-volano-galleggiante-1245980/

Fabrizio Niglio, il direttore del centro trasfusionale dell’ospedale di Pontedera,  intervistato da Adnkronos Salute avrebbe dichiarato: “È una novità assoluta! Per poter trasportare sangue ed emoderivati servono regole precise ed è quello che stiamo verificando da mesi“.

Il trasporto di sangue e farmaci per le terapie in questo modo non ha vincoli di prezzo e può essere utilizzato in ogni situazione di emergenza. In questo momento è ancora in fase di sperimentazione, ma si spera che venga convalidato presto, anche a livello nazionale.

Infatti i droni potrebbero essere in grado di dare un grande aiuto alla medicina e non verranno più utilizzati solo per gioco. Questa non è l’unica novità in fatto di ambulanze, infatti è nato da poco un’altro servizio molto utile: il primo soccorso per animali. Si spera che l’utilizzo del drone venga attivato anche per il trasporto di farmaci nelle cliniche veterinarie, appena sarà possibile.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/drone-volano-galleggiante-1245980/


Arriva lo specchio hi-tech per fare sport a casa con il trainer e la webcam!

A Milano arriva ScadrègaFit: il fitness con la sedia amato dalle donne!