Dieta digiuno intermittente 16:8, come funziona e quali sono i benefici

Scopriamo il digiuno intermittente 16:8, la dieta scelta da Jennifer Aniston

Jennifer Aniston ha scelto la dieta a digiuno intermittente 16:8 per tenersi in forma ed essere sempre piena di energia. Scopriamo subito come funziona e i suoi benefici!

In fatto di salute e forma fisica a volte le star ne sanno una più del diavolo. È il caso della bellissima Jennifer Aniston che durante un’intervista per Radio Times ha rivelato il suo segreto alimentare. Segue la dieta a digiuno intermittente 16:8, e i risultati si vedono davvero!

Si tratta di un regime dietetico che prevede l’arco temporale ridotto a 8 ore al giorno per nutrirsi, mentre per le restanti 16 ore è previsto il digiuno. Ma se vi state chiedendo perché funziona e quali sono i benefici di questa scelta salutare allora è il momento di scoprirlo…

Digiuno intermittente 16:8: come funziona e benefici

Ha da poco iniziato un nuovo programma di successo (The Morning Show per AppleTV) la bellissima star americana Jennifer Aniston. Sempre impeccabile nel suo charme luminoso e sensuale, ha rivelato in una intervista britannica a Radio Times il segreto della sua forma fisica e della sua bellezza: è una seguace accanita della dieta a digiuno intermittente 16:8, e ovviamente non ha esitato a consigliarla, visti i suoi benefici.

Ma che cos’è? Si tratta di una forma di digiuno che dura 16 ore al giorno per permettere al corpo di depurarsi smaltendo le tossine in eccesso. Per nutrirsi si avranno a disposizione le restanti 8 ore e, per i principianti, nessun calcolo delle calorie! Il benessere maggiore si avrà alla mattina in quanto si proverà una vera leggerezza ed energia corporea.

Per non parlare dei grassi i quali verranno persi in un batter d’occhio grazie alle numerose ore di digiuno. «Faccio il digiuno intermittente, quindi niente cibo al mattino. Ho notato una grande differenza nello stare senza cibo solido per 16 ore», così conferma l’attrice statunitense a CNBC. Insomma un vero passo in avanti rispetto al classico digiuno serale per perdere peso…

La dieta intermittente funziona? Cosa dicono gli esperti

Chi ha provato il digiuno intermittente, come quello sopra citato oppure quello del digiuno di due giorni non consecutivi a settimana, si è mostrato molto entusiasta. Per chi non lo abbia mai provato e voglia iniziare ecco i consigli degli esperti!

La nutrizionista di New York Tanya B. Freirich spiega che per avere i migliori risultati è importante scegliere con cura l’arco temporale delle 8 ore in cui alimentarsi. Meglio se si inizia presto al mattino, entro le ore 10, e si termina nel pomeriggio.

Anche la nutrizionista newyorkese Lauren Harris-Pincus conferma i benefici del digiuno, purché si mantenga una discreta attività fisica e una selezione dei prodotti che si ingeriscono. Di certo non aiuterà a perdere peso se durante le 8 ore a disposizione ci rimpinziamo di cibo spazzatura!

ultimo aggiornamento: 02-12-2019