Depressione post vacanze: che cos’è e come sconfiggerla

L’estate è finita e vi sentite giù di morale? Probabilmente avete la depressione post vacanze. Vediamo quali sono i sintomi principali e come combatterla.

chiudi

Caricamento Player...

Una vacanza rilassante o divertente è il miglior modo per rigenerarsi e ritrovate il benessere dopo un lungo anno di lavoro. Peccato che spesso la sensazione di benessere sfumi non appena la vacanza finisce e si ritorna alla vita quotidiana.

Quando la normale nostalgia della vacanza appena terminata degenera in tristezza, umore depresso, apatia e nervosismo, si parla di depressione post vacanza, o post vacantion blues. I responsabili sono gli ormoni dello stress, cortisolo e adrenalina, e ad esserne colpite sono maggiormente le persone ansiose. Vediamo quali sono i sintomi per riconoscere questa sindrome e come combatterla.

Depressione post vacanze: i sintomi per riconoscerla

Depressione post vacanze

La depressione post vacanze va ben oltre la leggera malinconia che tutti proviamo alla fine di un bel viaggio. Riconoscerne i sintomi è fondamentale per intervenire subito. I principali sono:

  • sensazione si solitudine, vuoto, perdita;
  • tristezza;
  • forte nostalgia;
  • pensieri negativi;
  • scoraggiamento, apatia e mancanza di entusiasmo;
  • stanchezza e fatica;
  • insonnia o sonno disturbato;
  • perdita o aumento dell’appetito.

Come curare la depressione post vacanze

La depressione post vacanza va combattuta, altrimenti si rischia di non riuscire ad affrontare al meglio le incombenze quotidiane. Innanzitutto, se la vacanza è terminata con un viaggio lungo e stressante, è bene prendersi un giorno libero prima di tornare a lavoro, in modo da potersi riposare.

Bisogna poi ritrovare il corretto ritmo sonno/veglia, andando a letto presto per riuscire a svegliarsi riposati. Per riuscirci, è meglio spegnere televisione, cellulare e computer almeno un’ora prima di andare a letto. Anche tisane a base di camomilla, melissa e valeriana possono aiutare. Infine, bisogna guardare avanti e trovare la forza per affrontare al meglio ogni giorno, magari programmando prossimi eventi e vacanze.