Tra le depilazioni intime una delle più discusse è senza dubbio la depilazione alla francese: scopriamo di cosa si tratta e in cosa consiste.

La depilazione all’inguine, più di ogni altra forma di depilazione, è un modo per dare libero sfogo alla fantasia: una delle meno classiche e fra le più estreme è sicuramente la depilazione alla francese. Esistono, infatti, tanti tipi di depilazione intima, ognuna diversa dall’altra nello stile, ma una delle più chiacchierate è proprio la depilazione alla francese, spesso anche detta French o Playboy Wax, di cui parleremo oggi. Questa depilazione è infatti anche chiamata Playboy Wax, perché è diventata famosa proprio grazie alle conigliette della nota rivista.

Depilazione dell’inguine alla francese: cos’è

Esistono diversi stili di depilazione intima che vanno dalla classica depilazione della zona bikini che consiste essenzialmente nel rimuovere solo i peli superflui a depilazioni via via più estese fino ad arrivare a quella integrale. Tra questi due estremi si collocano tutta una serie di depilazioni che vanno a rappresentare dei veri e propri stili, segnando anche delle tendenze periodiche.

Intimo
Intimo

La depilazione alla francese è una di quelle che più si avvicina a quella integrale. Infatti, in questo tipo di depilazione si rimuovono tutti i peli presenti sul pube, fatta eccezione per una piccola striscia al centro di circa 1 o 2 cm.

Depilazione alla francese: come si esegue

Come la maggior parte delle depilazioni dell’inguine, anche la French Wax si esegue attraverso la ceretta. Per questo tipo di depilazione ci si rivolge per lo più a studi estetici professionali.

In alternativa si può anche ricorrere a delle strisce depilatorie e tentare, quindi, la strada del fai da te, anche se rispetto ad altre depilazioni più classiche per ottenere un risultato impeccabile è meglio rivolgersi a un professionista.

In ogni caso, soprattutto quando si tratta di depilazione in una zona così delicata è importante utilizzare alcuni accorgimenti per evitare irritazioni alla pelle. Innanzitutto prima di depilarsi occorre fare uno scrub (anche fai da te), almeno il giorno prima, questo aiuta ad eliminare le cellule morte e fa sì che si abbiano meno possibilità di imbattersi nella comparsa di peli incarniti.

Dopo la depilazione, invece, è importante mantenere la pelle idratata in modo da evitare che diventi secca. Inoltre, trattandosi di una zona delicata, per evitare irritazioni è bene sempre scegliere prodotti testati e adatti a pelli sensibili.

TAG:
corpo

ultimo aggiornamento: 08-10-2020


10 modi per avere unghie lunghe naturali

Lievito di birra: il segreto per una pelle perfetta