Data scadenza: non tutti i cibi ce l’hanno ma non lo sappiamo

Anche se la data scadenza è riportata per legge su tutti i cibi in vendita, in realtà è approssimativa e per alcuni alimenti non sarebbe necessaria

chiudi

Caricamento Player...

La maggior parte delle persone quando scoprono che il cibo ha superato la data scadenza, lo gettano via nel dubbio che vi possano essere chissà quali danni per la salute. Nel tempo le loro caratteristiche igieniche e organolettiche non vengono alterate, e possono essere tranquillamente consumati dopo anni o addirittura decenni.

Eppure alcuni di essi anche se ce l’hanno, non serve, mentre altri non ce l’hanno affatto.

Sapete quali sono i cibi che non scadono mai, che non presentano nessuna indicazione sulla confezione e che se conservati bene si possono consumare anche dopo tanto tempo senza alcun effetto collaterale?

Teneteli in dispensa senza paura di doverli gettare

Di seguito tutti i cibi di cui non dovrete temere la data scadenza:

Miele: il miele puro resta buono e sano da mangiare indefinitamente. Ci possono essere cambiamenti di colore, oppure nella cristallizzazione, ma nessun pericolo per la salute

Riso: il riso bianco, il riso selvaggio, il riso Arborio, e il basmati hanno una durata infinita se tenuti ben protetti da insetti e polvere, che contiene spore di funghi o uova di insetti. Unica eccezione: il riso integrale

Zucchero: che sia bianco o bruno, lo zucchero non scade mai, perché i batteri non riescono a nutrirsene e quindi a riprodursi su di lui

Liquori: tutti i liquori e i distillati ad alta gradazione alcolica non hanno scadenza, anche dopo l’apertura. L’alcol è un conservante, disidrata e non permette lo sviluppo di batteri

Sciroppo d’acero: un prodotto “esotico” che si conserva facilmente anche congelandolo in freezer

Aceto di vino: non scade, non cambia sapore, e può essere aromatizzato con erbe e spezie per aggiungere gusto ai nostri piatti.

Amido di mais, fecola di patate: sono granuli di l’amido puro estratto dal mais o dalle patate. Se conservati nel modo giusto hanno una durata indefinita.

Sale: non credo abbia bisogno di descrizione: l’importante è scegliere sale marino integrale, non sbiancato e senza l’aggiunta di anti agglomeranti.