Le cuticole delle unghie, se non trattate nel modo giusto, sono brutte e fastidiose. Ecco come trattarle e curarle.

Hanno una funzione protettiva ma vanno curate con attenzione e pazienza. Sono le cuticole delle unghie, chiamate volgarmente pellicine, inspessimenti sottili della cute, che compaiono sulla zona della radice delle unghie. Se non trattate adeguatamente, accorciandole nel modo giusto, possono provocare grandi fastidi, ferite e, per di più, sono anti-estetiche. Vediamo insieme come trattare e curare le cuticole affinché le mani siano sempre in perfetta forma.

Le cuticole: cosa sono

Le cuticole sono ispessimenti che crescono alla base della superficie ungueale. Hanno lo scopo di proteggere l’area di crescita dell’unghia. Fin qui sembra tutto piuttosto normale, ma le cuticole vanno tenute a bada nel modo giusto.

Infatti, questi strati sottili di pelle, che di norma sono aderenti all’unghia, possono diventare più spessi e addirittura alzarsi, creando dolore e rovinando la manicure. Inoltre, potrebbero creare infezioni. Per questo motivo è doveroso prendersi cura delle proprie mani e capire come eliminare le pellicine.

Cuticole
Cuticole

Le cuticole: come eliminarle?

Prima di procedere all’eliminazione bisogna eseguire delle semplicissime operazioni. Innanzitutto rimuovete ogni traccia di smalto e lavate le mani. In seguito mettetele in ammollo per almeno 5 minuti in un recipiente contenente acqua tiepida, un cucchiaio di olio di oliva o di mandorle e succo di limone. In questo modo le unghie e le cuticole si ammorbidiranno e si sbiancheranno.

Terminata questa fase, asciugate le mani e mettete dell’olio per cuticole specifico. Con un bastoncino di legno di arancio, che si reperisce facilmente in profumeria, spingete le pellicine verso la mano, modellandole delicatamente e spingendole indietro per eliminarle.

C’è poi un’altro metodo, meccanico, per eliminarle quando sono davvero troppo evidenti: non dovete fare altro che utilizzare delle semplici tronchesine per cuticole, o meglio per la manicure. Usarle è semplicissimo, fate sempre comunque la dovuta attenzione.

Cuticole: tagliarle o no?

Ma le cuticole vanno tagliate? Se sono corte non dovete tagliarle, rischiate di farvi male e che ricrescano più dure e forti di prima. Limitatevi a spingerle con il bastoncino per renderle invisibili. Vanno tagliate solamente se sono spesse e grosse.

Come vi abbiamo già spiegato non improvvisate, munitevi di un buon taglia-cuticole, così da evitare di farvi male e commettere disastri.

Olio per cuticole
Olio per cuticole

Dopo le varie operazioni elencate, ricordate di risciacquare le mani. Prendetevi poi cura delle vostre mani e delle cuticole che, si sappia, torneranno a crescere, con i prodotti giusti, a cominciare dal già citato olio per cuticole.

Questo prodotto serve per idratare, ammorbidire e rendere migliore l’aspetto delle pellicine. Inoltre, per una manicure sempre perfetta, prendetevi cura delle unghie mangiando i cibi giusti.

Olio per cuticole: quante volte utilizzarlo

Di oli per cuticole ne troverete tantissimi in commercio, nelle migliori profumerie e anche in farmacia. Il nostro consiglio è di utilizzarlo ogni volta che farete una manicure fai da te. Per applicarlo ci vorranno pochi minuti, ma le vostre mani e le vostre unghie ringrazieranno. Le cuticole nelle mani, infatti, se crescono molto velocemente (e questo varia da persona a persona) possono facilmente trasformarsi in fastidiosi tagli o anche infiammarsi. Con l’olio le manterrete morbide e idratate e sarà più difficile avere di questi problemi.

In commercio poi, esistono delle lozioni che spesso vengono scambiate per l’olio, in realtà si tratta di liquidi atti a sciogliere le cuticole che tuttavia, essendo composti chimici molto aggressivi, è bene non prendere sottogamba. Questi prodotti contengono idrossido di potassio e idrossido di sodio, possono creare dei danni alle unghie e per questo vi consigliamo di affidarvi a un’esperta prima di utilizzarlo in casa.

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


Trucco da vampiro semplice e d’effetto: come realizzarlo!

Unghie in gel nere: idee e suggerimenti per portarle in modo perfetto