Tanta frutta e verdura, ma anche pasta: i consigli alimentari del prof. Marcello Ticca

Ecco alcuni trucchetti alimentari consigliati dal dottor Marcello Ticca, esperto nutrizionista italiano, per mantenersi in forma e in perfetta salute.

Per stare bene e mantenere il peso forma è indispensabile seguire una corretta alimentazione, come quella che promulga il professor Marcello Ticca. Quando ci sono problemi di salute, oppure si è in forte sovrappeso e bisogna a tutti i costi dimagrire, è importante affidarsi alle mani esperte di un dietologo e farsi consigliare un regime alimentare appropriato.

Se si tratta invece di perdere qualche chilo messo su durante le feste o semplicemente di rimanere in forma, può essere sufficiente seguire qualche consiglio alimentare: ecco quelli del dottor Marcello Ticca.

La dieta del dottor Marcello Ticca

Una corretta alimentazione prevede l’apporto di tutte le sostanze nutritive fondamentali per il funzionamento del nostro organismo. Il professor Marcello Ticca, esperto in scienze dell’alimentazione e ricercatore di fama nazionale, ci assicura che è possibile seguire una dieta regolare senza bisogno di rinunciare a qualche sfizio.

Consigli alimentari del dottor Marcello Ticcajpg
Fonte foto: https://pixabay.com/it/rigatoni-pasta-tagliatelle-cibo-569072/

Innanzitutto è fondamentale fare in modo che a tavola vengano serviti cibi di tutti i tipi: tanta frutta e verdura, naturalmente, ma anche carne e pesce in modo regolare, per una corretta assunzione di proteine, e l’immancabile pasta.

Anzi, è proprio sulla pasta che il dottor Ticca ha regalato un prezioso consiglio. Secondo un’idea molto diffusa tra la popolazione, i carboidrati non andrebbero mai consumati la sera. Dopo le 15 di pomeriggio (orario a dir la verità che cambia in base alla teoria consultata), il metabolismo rallenterebbe e non digerirebbe la pasta, che ci farebbe così ingrassare.

In realtà, il principio alla base di queste affermazioni è corretto. La sera la digestione subisce un rallentamento ed è importante consumare cibi che siano più facilmente assimilabili dall’organismo. Ma – sorpresa! – tra questi ci sarebbero proprio i carboidrati.

Non c’è assolutamente bisogno di rinunciare ad un buon piatto di pasta a cena, dunque. Piuttosto, fai attenzione ai condimenti: meglio privilegiare qualcosa di leggero, in vista del riposo notturno. I carboidrati sono sicuramente più facili da digerire che non le proteine della carne.

5 consigli per una corretta alimentazione

Consigli alimentari del dottor Marcello Ticcajpg
Fonte foto: https://pixabay.com/it/asparagi-verde-asparagi-verdi-1307604/

1- Limita i grassi, soprattutto quelli di origine animale.

2- Puoi concederti un dolce dopo il pasto, ma fai attenzione a non superare la dose quotidiana consigliata di zuccheri e prediligi quelli fatti in casa.

3- Frutta e verdura andrebbe consumata dalle tre alle cinque volte al giorno.

4- Tra un pasto e l’altro consuma uno spuntino: recupererai l’energia e arriverai al pasto seguente con la giusta fame.

5- Non dimenticare di idratarti: bere è fondamentale, dovresti assumere 1,5/2 litri di acqua al giorno.

Fonte foto in copertina: https://pixabay.com/it/asparagi-verde-asparagi-verdi-1307604/

ultimo aggiornamento: 04-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures