Balsamo per capelli, come scegliere il migliore per ogni tipo di chioma

Tutte le dritte per capire qual è il balsamo per capelli giusto per sé

Per prendersi perfettamente cura della propria chioma, è necessario capire come scegliere il balsamo per capelli più adatto.

Di solito il balsamo per capelli è un prodotto che serve per disciplinare la chioma, renderla meno crespa e secca, ma ci sono diverse tipologie tra le quali trovare quella giusta. Come scegliere il balsamo per capelli? Bisogna tener conto del tipo di chioma per fornirle il giusto apporto nutritivo. Una volta trovato il giusto alleato di bellezza, è necessario applicarlo alla perfezione, per far sì che agisca come si deve.

Balsamo capelli: migliore scelta per ogni chioma

Innanzitutto si deve fare una prima distinzione tra due macro tipi di balsamo per capelli. Il primo è quello classico, noto come rinse, che si applica dopo lo shampoo, si massaggia e si lascia un po’ in posa, e poi si risciacqua abbondantemente. L’altro si chiama leave-in ed è quello che si mette dopo aver lavato e tamponato i capelli e prima dell’asciugatura.

E ora vediamo quali sono le tipologie, così da poter comprendere come scegliere il balsamo per capelli migliorea per sé.

Balsamo capelli
Balsamo capelli

Balsamo volumizzante. Si tratta di un prodotto che districa e illumina la chioma ma la rende anche molto vaporosa. È un prodotto molto leggero, al contrario degli altri balsami, che di solito tendono ad appesantire. È adatto a chi ha capelli fini.

Balsamo per capelli: tutti i tipi

Balsamo idratante. Chi ha capelli secchi, danneggiati, dal colorito spento e che hanno subito vari trattamenti, come la stiratura o la permanente, deve puntare su un balsamo idratante e ristrutturante. Questo alleato di bellezza ha solitamente una formulazione molto ricca.

Balsamo per capelli grassi. Di solito chi ha i capelli grassi, dovrebbe evitare l’uso del balsamo. La maggior parte di questi tende a ingrassare maggiormente la chioma, ma ci sono comunque dei prodotti adatti. Sono quelli leggeri, quindi il già citato balsamo voluminizzante, o tutti quelli che riportano la dicitura ‘per capelli grassi’.

Balsamo per capelli colorati. Tra gli specifici, c’è il balsamo per capelli colorati, pensato per dare brillantezza al colore effettuato e per farlo durare di più. Agisce come protettore della colorazione, che normalmente viene scaricata dall’acqua.

Beauty tip. Da ricordarsi che bisogna applicare il balsamo per capelli sulle lunghezze e insistere sulle punte, per far lavorare meglio il prodotto. Da evitare l’applicazione sul cuoio capelluto, perché ingrasserà troppo i capelli.

ultimo aggiornamento: 27-04-2019