Come rimuovere il calcare incrostato e ostinato: i rimedi fai da te

Hai mai provato a rimuovere il calcare incrostato con…il limone?

Rimedi fai da te per eliminare il calcare da ogni tipo di superficie con bicarbonato, limone e…

I residui di acqua e di calcio a lungo andare formano il calcare sulle superfici del bagno e della cucina. Non basta passare un normale anticalcare di tanto in tanto, ma bisogna agire preventivamente. L’aceto è senza dubbio il miglior prodotto per eliminare il calcare e per prevenirne la formazione. Altri ingredienti naturali come il limone e il bicarbonato sono una vera bomba contro calcare e incrostazioni.

Come eliminare il calcare con prodotti naturali

Un ottimo anticalcare naturale è il limone. Prima di usarlo è importante inumidire le superfici da trattare. Strofinate poi il limone e lasciate agire per circa quindici minuti. Dopodiché versate del bicarbonato su una spugna bagnata e strofinate la superficie. Infine, sciacquate con abbondante acqua e con un panno asciutto assicuratevi che non rimangano aloni.

Rubinetto
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/rubinetto-acqua-male-sanitaryblock-686958/

Il cetriolo è utile per eliminare il calcare dai fornelli. Basta tagliare una fetta e strofinarla sulla superficie. Lasciate agire per qualche minuto, e poi asciugate con un panno pulito. Il cetriolo non è buono solo da mangiare, può essere infatti usato anche in altri modi.

Per macchie di calcare poco ostinato vi basterà strofinare con una spugna imbevuta di aceto la zona da pulire, come ad esempio lavelli e rubinetti. Per le parti rimovibili di bagno e cucina come i filtri o i soffioni della doccia, potrete metterli in ammollo per qualche ora.

Altri rimedi fai da te…

Uno dei classici rimedi di sempre usato dalle nonne è il bicarbonato. In una bacinella di acqua calda aggiungete due cucchiai di bicarbonato e mescolate. Con una spugna morbida, e non abrasiva, strofinare sulla superficie da trattare fino a quando non sarà perfettamente pulita.

Provatelo anche per rimuovere il calcare da ogni superficie. Potete usarla ad esempio per pulire i sanitari o il piano cottura. Grazie all’acido fosforico presente in questa bevanda si possono rimuovere facilmente calcare e macchie. Versatela sulle superfici da trattare e lasciate agire per circa un’ora. Infine versate dell’acqua tiepida o rimuovetela con un panno umido.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/rubinetto-acqua-male-sanitaryblock-686958/

ultimo aggiornamento: 02-06-2019