Scopriamo come fare le unghie con il gel anche a casa. Tutto quel che c’è da sapere sugli strumenti che servono e su come agire.

Con l’arrivo della bella stagione e la voglia di sfoggiare una manicure perfetta, chiedersi come fare le unghie in gel è molto comune. Si tratta infatti di un procedimento che può essere molto costoso e che spinge sempre più persone a cercare di capire come fare le unghie con il gel anche a casa.
La buona notizia è che una volta acquistato tutto il materiale, il procedimento non è molto difficile. Basta infatti acquisire un minimo di manualità per ottenere da subito degli ottimi risultati.

Cosa serve per fare le unghie con il gel

Iniziamo dal materiale indispensabile per poter ottenere una manicure gradevole e che duri abbastanza da giustificare costi e fatica.

costruzione unghie
costruzione unghie

Per mettersi a lavoro servono i gel di base, quello per modellare e quello sigillante. Occorrono poi una lima, uno spingi cuticole ed un olio sempre per cuticole. A tutto ciò si dovranno aggiungere i pads, i buffer, i cleanser, un primer e il pennello. Infine, è necessario disporre di una lampada UV.

In genere questi materiali si trovano nei negozi specializzati ma anche online. Inoltre esistono dei kit studiati appositamente per i principianti e che possono aiutare a muovere i primi passi in questo mondo.

Unghie gel: come si fanno

Ora che abbiamo visto cosa serve per poter iniziare, scopriamo come fare il gel alle unghie.
Il primo passo da compiere è quello di occuparsi delle proprie, pulendole per bene e spingendo all’interno le cuticole. Con l’aiuto di un buffer si dovrà poi passare a togliere il primo strato (il così detto strato lipidico) delle unghie, dando loro una forma di base regolare.

A quel punto si potrà passare sulle stesse il così detto pad, sempre dopo averlo imbevuto nel cleanser.
Una volta ottenuta la base giusta sulla quale lavorare si può passare ai successivi passaggi per gel unghie. Questi consistono nel passare il primer, attendere circa un minuto per farlo asciugare e passare alla stesura del primo gel, ovvero quello base.

Dopo averlo asciugato sotto la lampada per un paio di minuti si passerà a passare il gel modellante, avendo cura di metterne di più nella parte centrale dell’unghia in modo da creare l’effetto bombatura. Passare nuovamente alla lampada e procedere con la decorazione delle unghie che potrà essere fatta secondo i propri gusti. Infine, il tutto, sarà fissato con un gel sigillante e ripulito con un nuovo pad. Una volta terminato il tutto si potrà andare a passare l’olio sulle cuticole, in modo da prendersene cura dopo il lavoro subito.

Il consiglio, specie se alle prime armi, è quello di iniziare con cose semplici, magari traendo spunto da qualche tutorial sul web. Così facendo non si correrà il rischio di compier errori grossolani e si potrà migliorare pian piano ottenendo delle unghie belle anche da sole.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 27-04-2022


Chirurgia maxillo facciale: quali interventi in caso di traumi facciali?

Unghie gialle: perché succede e come rimediare con i consigli della nonna