Vuoi fare la tinta da sola? Ecco gli errori che devi evitare

Fare la tinta da sola e ottenere un risultato perfetto è possibile! Vediamo come riuscirci e quali sono gli errori da evitare.

chiudi

Caricamento Player...

Molte donne non possono, o non vogliono, rinunciare alla tinta per capelli. Peccato che farla ogni mese dal parrucchiere sia un po’ troppo dispendioso. Fortunatamente esistono tantissimi tipi di tinte da fare comodamente a casa, sia per cambiare colore che per coprire i capelli bianchi.

Ovviamente la tinta fai da te ha alcuni limiti, ad esempio non è possibile passare dal castano al biondo platino senza fare danni. Vediamo nei dettagli come fare la tinta da sola, cercando di evitare gli errori più comuni.

Come fare la tinta da sola

Fare la tinta da sola
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/capelli-colore-da-colorare-pennello-1744959/

Innanzitutto, vi consigliamo di comprare una tinta di ottima marca, evitando quelle troppo economiche. Di solito quelle in vendita nei supermercati e nelle profumerie sono buone e non costano tantissimo. Se preferite tinte naturali o prive di sostanze allergizzanti, meglio chiedere in erboristeria e in farmacia. Ricordate che con le tinte tono su tono si corrono meno rischi. Inoltre, fate sempre un test 48 ore prima, applicando solo su una ciocca la tinta, sia per essere certe di non essere allergiche al prodotto, sia per vedere il risultato.

Per scegliere il colore adatto, fate riferimento alla tabella colori presente sulla scatola del prodotto, dove di solito è mostrato il risultato anche sui capelli bianchi. Se i vostri capelli sono già tinti, ricordate che non potete schiarirli con una tinta fai da te, mentre potete scurirli. Se invece non avete mai fatto una tinta in precedenza, potete schiarirli di massimo due toni, utilizzando una tinta permanente più chiara del vostro colore. Vi sconsigliamo di fare la decolorazione da sole: rischiate di bruciarvi capelli e cuoio capelluto!

Per preparare la tinta, seguite le istruzioni presenti nella confezione, procuratevi dei guanti di lattice (se non sono già nella confezione) e un pennello da parrucchire. Una volta preparato il mix, pettinate i capelli e iniziate ad applicare la tinta dalle radici alle punte, dividendo i capelli in file. Di solito 20 minuti di posa bastano, ma leggete ancora una volta le istruzioni sulla confezione. Procedete poi con lo shampoo e con una maschera nutriente per capelli colorati.