Il trucco da pinup torna in voga: sveliamo tutti i piccoli segreti per un make up anni 50 trendy e originale.

Inutile nasconderlo, gli anni 50 sono rimasti nel cuore delle donne amanti del make-up graffiante ma sofisticato. Il trucco da pinup non è mai davvero passato di moda, cavalcando l’onda delle ragazze di “Grease” e “Betty Boop” il trucco anni 50 ha percorso 70 anni di storia senza mai risultare demodé o fuori luogo. La particolarità di questo make-up sta proprio nel suo connubio fra innocenza, ingenuità e sensualità, che ben amalgamati, danno un risultato incapace di tramontare nel tempo.

Oggi il trucco da pinup torna sulla cresta dell’onda. Seppur lo stile anni 50 non sia mai completamente passato di moda, possiamo dire che al giorno d’oggi sta riscuotendo un vero e proprio successo in Italia. Molti make-up artist seguono nuovamente la linea pinup style per far sfilare sulle passerelle le loro modelle di punta. Ma serve davvero un truccatore professionista per riuscire a portare con eleganza e stile un trucco da pinup? No. Con pochi semplici consigli potremo ottenere un trucco alla Marilyn senza alcuna difficoltà.

trucco pinup
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/femmine-pin-up-ragazza-moda-1450050/

I cosmetici necessari per un trucco da pinup

Procuriamoci innanzi tutto l’occorrente necessario per il make-up. Le tonalità chiare e rosate faranno la differenza, quindi stiamo molto attente a scegliere i colori giusti. Partiamo dalla pelle, procurandoci una cipria, un fondotinta chiaro e un blush rosato. Per gli occhi dovremo avere a disposizione un eyeliner XL ancora utilizzatissimo negli anni 60, un mascara che allunghi le ciglia, un piegaciglia ed una palette di ombretti neutri. Per la bocca dovremo avere una matita rossa ed un rossetto rosso fuoco.

Scopriamo il make-up anni 50 passo dopo passo

Cominciamo a rendere il colore della nostra pelle omogeneo, con un fondotinta di una tonalità molto simile al nostro colore naturale. A questo aggiungeremo della cipria che impallidirà e renderà vellutato il nostro volto. Applicheremo il blush rosato solamente alla fine del trucco.

Ora passiamo agli occhi: schiariamo innanzitutto la palpebra con un ombretto chiaro, partendo dall’interno verso l’esterno, sfumando con un pennellino, per dare profondità all’occhio. Prendiamo l’eyeliner e disegnamo una linea decisa e spessa che andrà a finire oltre la fine dell’occhio, con uno sbuffo verso l’alto, caricando le ciglia di mascara allungante, ma solo dopo aver dato loro forma con il piegaciglia.

Trucco pinup
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/io-colore-occhio-bulbo-oculare-3242214/

Infine passiamo alle labbra: applichiamo prima la matita rossa cercando di evitare sbavature esterne, molto difficili da eliminare dopo. Una volta completato il contorno delle labbra prendiamo il rossetto rosso e applichiamolo con un pennellino, dall’esterno verso l’interno. Per terminare pizzichiamo un cleenex tra le labbra per eliminare il colore in eccesso.

Con un ultimo tocco di blush rosato sugli zigomi avremo otterremo un perfetto trucco in pinup style, con il minimo sforzo ed il massimo risultato.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/labbra-bocca-bacio-rossetto-faccia-327493/ bocca

TAG:
make up

ultimo aggiornamento: 23-03-2019


Arriva la nuova protezione solare in polvere!

Il Coachella Festival lancia le tendenze beauty del 2019!