Come curare i capelli dopo il mare: tutte le dritte per una chioma splendente

I capelli dopo il mare appaiono secchi, sfibrati, indeboliti. Vediamo come curarli e quali prodotti utilizzare per ritrovare una chioma sana e splendente.

chiudi

Caricamento Player...

Ogni anno la stessa storia: nonostante gli oli protettivi e le varie precauzioni per proteggere i capelli dal sole, dalla salsedine e dal cloro, la chioma appare comunque secca, spenta e sfibrata.

Non sempre, infatti, prevenire basta, molto spesso è necessario anche dedicare ai capelli dopo il mare delle cure ad hoc, per farli tornare all’antico splendore. Vediamo quali sono le più efficaci.

Capelli dopo il mare: rimedi naturali contro secchezza e danni

Capelli dopo il mare

Innanzitutto, vi dobbiamo dare una cattiva notizia: se i capelli presentano doppie punte e lunghezze svuotate, la prima cosa da fare è tagliarli. Non è necessario un taglio drastico, basta eliminare le punte rovinate, un bravo parrucchiere saprà dove fermarsi! Se i vostri capelli sono tinti, è necessario rinnovare e ravvivare il colore, messo a dura prova dal sole, ed eliminare eventuali lunghezze decolorate con shatush e balayage ingialliti.

Fatto ciò, bisogna passare ai rimedi naturali per nutrire e idratare la chioma. Utilizzate sempre uno shampoo delicato, meglio se bio, e un balsamo idratante ad ogni lavaggio. Una volta a settimana fate una maschera nutriente, a base di burri e oli naturali come quelli di avocado, karitè e argan. Infine, una volta al mese fate un impacco a base di olio di cocco o di oliva su capelli umidi prima dello shampoo, tenendolo in posa almeno un’ora. Potete aggiungere anche un cucchiaio di yogurt bianco e/ uno di miele.

Prodotti per i capelli dopo il mare

In caso di capelli sfibrati dopo il mare, i prodotti migliori sono quelli a base di cheratina, che ristrutturano e rinforzano la fibra capillare. In profumeria troverete numerosi prodotti, ma vi consigliamo di rivolgervi al parrucchiere per fare una ricostruzione del capello a base di cheratina pura. Oltre a balsami e maschere nutrienti, è bene usare anche oli e creme termoprotettive prima dell’asciugatura.