La colite è un problema piuttosto diffuso e che può trarre giovamento con la giusta alimentazione. Scopriamo quindi quali sono gli alimenti più indicati.

Quando si parla di colite si intende uno stato infiammatorio che riguarda l’intestino e che solitamente si presenta a spot. Ciò nonostante può rappresentare un problema piuttosto importante per chi ne soffre. A causa dei frequenti dolori, infatti, la qualità della vita finisce con il risentirne.

Spesso per ottenere dei benefici basta cambiare modo di alimentarsi, scegliendo i cibi giusti ed abbinandoli ad alcune regole basilari come il masticare lentamente, il mangiare con calma e senza distrazioni e lo scegliere alimenti il più possibili sani. Scopriamo quindi cosa mangiare con la colite.

Colite e alimentazione: i cibi da scegliere

In caso di colite l’alimentazione deve essere il più possibile curata. Ciò significa prediligere tutti quei cibi considerati sani e utili per vivere al meglio. Per una buona dieta per la colite è quindi importante mangiare i seguenti alimenti:

ragazza con yogurt
ragazza con yogurt

– Frutta e verdura di stagione con una media quantità di fibre
Carne bianca
– Pesci magri
– Cibi fermentati come yogurt e kefir
Tempeh
– Fermenti lattici vivi

È importante tenere a mente che in caso di colite, non esistono verità assolute. È quindi importante testare su di se i vari cibi (possibilmente con l’aiuto del medico) al fine di capire quali sono da considerarsi sani e quali no.

Colite: i cibi da evitare

Così come ci sono gli alimenti consigliati, ci sono anche i cibi da evitare con la colite. Tra questi ricordiamo:

– Caffè
– Formaggi grassi
– Cibi troppo ricchi di fibre
– Spezie piccanti
– Cibi confezionati
– Dolci

Sembra che eliminando i cibi sbagliati e seguire un’alimentazione sana all’interno di uno stile di vita congruo, siano ottimi rimedi contro la colite. Ad essi si possono aggiungere anche i fermenti lattici in grado di migliorare la salute dell’intestino. Questi, però, andranno scelti insieme al medico in modo da non correre il rischio di sbagliare e di peggiorare la situazione.

Ancora una volta, quindi, il consiglio è quello di farsi seguire da qualcuno in modo da trovare una soluzione rapida ed efficace per risolvere il problema a monte.

salute

ultimo aggiornamento: 12-02-2021


Tutto sul colesterolo: scopriamo che cos’è e come tenerlo sotto controllo

Vitamina B12 negli alimenti: dove trovarla?