Si sente dire sempre più spesso che la caseina fa male. Ma è vero? Scopriamo la verità a riguardo.

Sono in molti ad asserire che la caseina fa male. Ma quanto c’è di vero in quest’affermazione? La prima cosa da sapere è che la caseina è una proteina che si trova essenzialmente nei latticini. È poi importante riconoscere che esistono diversi tipi di caseina, classificabili in modo diverso in base alla loro composizione. Ecco quindi cosa c’è da sapere sulla caseina e i suoi effetti.

Caseina: cos’è, dove si trova e che proprietà ha sull’organismo

Un po’ come avviene già per la soia, i pareri della comunità scientifica riguardo la caseina sono davvero diversi e spesso in contrapposizione tra loro.

latte e formaggi
latte e formaggi

L’opinione solitamente più nota è quella che vede la caseina dannosa per la salute. Un pensiero che arriva dal famoso libro The China Study che ha postulato effetti negativi tra i quali quelli cancerogeni. Un pensiero che gran parte della comunità scientifica ha bocciato, indicando alcune incongruenze e portando avanti esempi per cui la caseina sarebbe addirittura in grado di prevenire alcune forme di tumore. Cosa fa la caseina, quindi?

Prima di tutto, è importante ricordare che, trattandosi di una proteina, è in grado di stimolare la crescita dei muscoli. Motivo per cui è spesso usata anche sotto forma di integratore dagli sportivi. Come ogni alimento, sempre secondo molti medici e nutrizionisti, basta consumarla senza eccessi per non correre il rischio di andare incontro a proteine caseine che fanno male.

In quale formaggio non c’è la caseina?

Come abbiamo già visto, la caseina è in tutti i latticini in quanto si trova proprio nel latte vaccino. Esiste però un formaggio che essendo realizzato a partire dal suo siero non ne contiene e si tratta della ricotta.
Per far si che ciò sia vero al 100% è però molto importante controllare sempre le etichette e acquistare una ricotta che sia prodotta esclusivamente da siero del latte.

In caso contrario, sebbene il tipo di caseina da cui è prodotta sia considerato meno infiammante da molti, ci saranno comunque tracce di questa proteina.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 18-01-2022


La soia fa male? Ecco cosa c’è da sapere

Pepe bianco: come si usa e quali sono i suoi benefici