Contro il malumore, fai attenzione a queste carenze nutrizionali

Sei stanco e di cattivo umore? Forse soffri di queste carenze nutrizionali

Scopriamo quali sono i cibi che non devono mai mancare nella nostra dieta, per evitare pericolose carenze nutrizionali che portano stress e malumore.

Se è vero ciò che si dice, ovvero che siamo ciò che mangiamo, non dovrebbe stupirci che anche lo stress e la stanchezza possono derivare dall’alimentazione. Quando la nostra dieta non è ben equilibrata, possiamo andare incontro a carenze nutrizionali che, tra i vari sintomi con cui si manifestano, hanno proprio ansia, stress, debolezza e addirittura depressione. Ecco come evitare di andare incontro a questi problemi.

Carenze nutrizionali: i sintomi

La serenità passa anche attraverso il cibo. Non è un luogo comune: molti macronutrienti agiscono a livello cerebrale e del sistema nervoso, contribuendo a farci sentire meglio anche mentalmente. Se però abbiamo qualche carenza nutrizionale, ecco che questi benefici scompaiono.

Ora è importante capire quali sono queste sostanze che aiutano il buonumore, per evitare di imbatterci in uno squilibrio chimico nel cervello che causa depressione e stanchezza. Ecco quali sono le carenze che possono provocare questi sintomi.

Gli omega 3

Questi acidi grassi fondamentali per il nostro organismo non vengono prodotti autonomamente, quindi dobbiamo per forza assumerli con l’alimentazione. Per combattere la stanchezza e i disturbi dell’umore, inserisci nella tua dieta il pesce azzurro, che è ricchissimo di omega 3.

Lo zinco

Questo minerale agisce a livello cerebrale, soprattutto nella produzione di alcuni neurotrasmettitori. È quindi coinvolto direttamente in tutto ciò che riguarda l’umore: basta un po’ di cioccolato fondente, che è ricco di zinco, per risollevare il morale. Altre fonti sono i semi di zucca e gli spinaci.

Carenze nutrizionali
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/frutta-e-verdura-frutta-banana-1468809/

Il magnesio

Oltre ad essere fondamentale per il corretto funzionamento dei muscoli, il magnesio può aiutare a combattere lievi stati depressivi e stanchezza cronica. Per farne il pieno puoi mangiare la frutta secca (mandorle e noci in primis), le verdure a foglia verde e la farina di soia.

Le vitamine del gruppo B

Importantissime per la nostra salute, queste vitamine contribuiscono al funzionamento del sistema nervoso. Diversi studi hanno dimostrato che una carenza influisce notevolmente sugli stati d’animo. Si trovano principalmente nelle carni rosse, nelle verdure a foglia verde e nei frutti di mare.

Il selenio

Dal momento che agisce a livello tiroideo, questo minerale apporta importanti benefici per la salute mentale. Alcune delle fonti migliori di selenio sono il tonno, la carne di maiale e le ostriche.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/frutta-e-verdura-frutta-banana-1468809/

ultimo aggiornamento: 21-10-2019

>