Sfibrati, opachi e senza corpo. È così che appaiono i capelli dopo le vacanze, a causa soprattutto del sole e della salsedine che li hanno danneggiati

Saremo anche riposate, rilassate e abbronzate, ma dopo le vacanze i nostri capelli appaiono spesso rovinati e sfibrati, per questo, una volte rientrate in città, occorre puntare,  su shampoo, balsami, sieri, creme e maschere, in grado di ridonare lucentezza, brillantezza e vitalità alla chioma stressata.

I nostri capelli hanno perso lucidità, forza, sfibrandosi, disidratandosi fino alla formazione delle doppie punte perciò, proprio come consigliano anche gli hair sylist, dobbiamo ricorrere ai ripari.

Come curare i capelli dopo il mare

La prima regola è quella di farli respirare: basta con mollette, elastici, spray e gel, prediligendo acconciature morbide

Per lavarli non usate acqua troppo calda e scegliete shampoo e balsamo neutri e delicati, massaggiando delicatamente il cuoio capelluto e utilizzate fermagli, elastici e forcine che sostengono dolcemente i vostri capelli senza favorirne la loro rottura.

Evitate le messe in piega e l’utilizzo della piastra così da non sottoporre i vostri capelli a temperature eccessivamente alte.

Per asciugarli, la temperatura dell’asciugacapelli dovrà essere la più bassa possibile, prima di iniziare però tamponateli bene con un asciugamano e distribuite poche gocce di olio di semi di lino o di mandorle dolci, che renderà i capelli soffici.

Per agevolare la salute del capello, magari dopo una giornata in acqua di mare, potete creare una serie di impacchi e maschere fai da te. Tra questi ti segnalo, una maschera di avocado e banane. Il procedimento per farla è semplice. Prendete la polpa di entrambi i frutti. Mescolatela in una terrina fino ad ottenere una consistenza abbastanza cremosa. Applicatela una volta a settimana sui capelli, lasciandola agire una decina di minuti, prima di risciacquarla. Le vitamine contenute in questo mix sono un vero toccasana per nutrire con delicatezza il capello stanco

Anche la tavola potrà darvi una mano, una dieta ricca di frutta e verdura favorirà l’idratazione della pelle del cuoio capelluto. Accompagnate il tutto con due litri giornalieri di acqua naturale, per dissetare corpo e spirito. Oltre a una consumazione costante di cereali e frutta secca, la quale aiuterà il rafforzamento del capello.

TAG:
capelli

ultimo aggiornamento: 14-09-2016


MAKE UP Truccati come Selvaggia Lucarelli!

Errori da evitare nella depilazione fai da te post abbronzatura