Che pettinature fare con i capelli corti raccolti? Se il taglio non è eccessivamente scalato, ci sono diverse acconciature cool da realizzare.

Realizzare una pettinatura glamour con una chioma corta non è semplicissimo, ma con quella media si inizia già a ragionare. Nonostante tutto, se il taglio non è eccessivamente scalato è possibile fare acconciature anche con i capelli corti raccolti. Vediamo le tecniche che promettono un effetto soddisfacente.

Capelli corti raccolti: le acconciature migliori

Le acconciature capelli corti raccolti sono diverse, ma non tutte si possono realizzare facilmente. Alcune, infatti, hanno bisogno di mani esperte, altrimenti si rischia un effetto carnascialesco. Innanzitutto, se non avete un taglio troppo scalato, sappiate che la cosa gioca a vostro favore. Se avete un bob cut medio, ad esempio, potete fermare con una mollettina il ciuffo anteriore, pettinandolo all’indietro, e creare una treccia che parte dalla fronte e arriva sul lato delle testa. Ovviamente, il tutto va fissato con le forcine e una buona dose di lacca. In alternativa, potete anche creare due trecce, una per ogni lato, e poi legarle dietro lasciando il resto della chioma libera.

Se avete i capelli molto corti, potete sempre giocare con le treccine. Ne basta una, utilizzando la parte più lunga della chioma, per creare una pettinatura glamour. Avete un taglio rasato ai lati? Nessun problema: realizzate una treccia nella parte centrale e tiratela indietro, fissandola, utilizzando lacca e gel. Se il vostro taglio non vi consente di fare delle trecce, non vi resta che giocare con mollettine, glitter e cerchietti, entrambi must have della bella stagione.

Acconciature semplici con capelli corti raccolti

I capelli corti legati si possono fare? Dipende, come sempre, dalla lunghezza effettiva della chioma. Con un caschetto, ad esempio, si può facilmente realizzare uno chignon, magari non troppo alto e morbido, oppure un raccolto spettinato, in modo da rendere sbarazzino l’hair look. Sempre se avete un taglio di questo tipo, potete anche giocare con le onde, alternandole a ciocche lisce come uno spaghetto. Il trucco in più? Cotonare leggermente il boccolo prima di fissarlo, in modo da far apparire la chioma molto più voluminosa.

Volendo, potete anche creare una treccia all’attaccatura della fronte, a mo’ di cerchietto, e lasciare il resto della chioma mossa. Se avete i capelli lisci, utilizzate una spuma per ricci dal fissaggio forte e aiutatevi con un phon munito di diffusore. Che dire, infine, delle codine? Direttamente dagli anni Ottanta/Novanta sono tornate di gran moda. Il trucco in più? Usare nastrini colorati, in tinta con il look.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 25-06-2022


Come schiarire i capelli in modo naturale: 5 metodi che funzionano davvero

Unghie estate: tendenze e consigli per la tua manicure estiva