Riga centrale capelli: non a tutte sta bene!

Hai sempre portato i capelli con la riga laterale e ora vorresti farla in mezzo, ma sei sicura che potrebbe starti bene? Ecco tutte le regole da sapere per poter portare la riga centrale!

Quando si vuole cambiare look, solitamente si parte dalla riga dei capelli: chi la porta da sempre laterale, decide di farla al centro cambiando completamente il proprio viso. La riga centrale è un classico e manifesta eleganza e raffinatezza, ma non a tutte le donne, però, sembrerebbe donare questo tipo di acconciatura. I motivi sono vari, a partire dal tipo di capello fino ad arrivare alla forma del viso. Ecco, quindi, a chi sta bene la riga centrale!

A chi sta bene la riga centrale

Il tipo di capello influenza molto sul lato in cui vuoi sfoggiare la riga della tua folta chioma. Per avere l’onore di vantare una riga in mezzo, la chioma deve avere volume e corpo, altrimenti l’effetto non sarà il massimo da vedere. Difatti, potresti ottenere un effetto piatto e spoglio. 

Capelli con riga centrale
Fonte foto: https://pixabay.com/it/bella-sorriso-ragazza-donna-felice-1274361/

Se hai un viso tondeggiante e desideri fortemente portare la riga centrale, puoi optare per un taglio scalato leggermente in avanti con due ciuffi laterali che permettono di slanciare il viso.

Un viso “allungato“, quindi rettangolare, si sposa perfettamente con la riga in mezzo ed è nemico di quella laterale. Dare volume alla radice significherebbe dare un effetto più lungo al viso e sembrare sproporzionate all’apparenza. Anche il viso ovale viene valorizzato, oltre che con l’aiuto del make-up, maggiormente se accompagnato da una riga in mezzo.

Inoltre è importante sapere che la riga al centro, acconciatura molto nota negli anni ’90, evidenza gli zigomi e mette in risalto la simmetria del volto. Per ottenere un risultato che ammorbidisce i propri lineamenti del viso, la riga dovrebbe essere un mix tra quella centrale e laterale.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/bella-sorriso-ragazza-donna-felice-1274361/

ultimo aggiornamento: 08-08-2018

Chiara Ricchiuti

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures