Cosa fare quando si hanno problemi di capelli bruciati o rovinati? Vediamo dei rimedi pratici e come prevenire il problema.

Il problema dei capelli bruciati è abbastanza comune, la capigliatura può infatti danneggiarsi e divenire sfibrata e spenta per diversi motivi. Il primo passo per risolvere il problema e ritornare ad avere i capelli sani e forti è sicuramente quello di capire le cause. Trattamenti aggressivi come decolorazioni, alte temperature di piastre, ferri e phon, sono tutti elementi che possono mettere a repentaglio la salute dei capelli. Per questo ci sono diverse accortezze che bisognerebbe tenere presente per evitare l’insorgenza del problema.

Capelli bruciati: rimedi e prevenzione

Come abbiamo anticipato ci sono molte cause che possono portare ad avere i capelli rovinati. Proprio per questo la nostra migliore arma è la prevenzione, usare delle accortezze precise ci aiuta a mantenere i nostri capelli sempre al meglio. Molte volte i capelli appaiono rovinati e bruciati perché è stata danneggiata la loro struttura.

Capelli tinti e raggi del sole
Capelli tinti e raggi del sole

Trattamenti aggressivi come la decolorazione, la stiratura chimica e la permanente, possono danneggiare i capelli. Un altro pericolo è costituito dalla tinture particolarmente aggressive, specie quelle a base di ammoniaca, per cui l’ideale è preferire le tinte più delicate. Bisogna però fare anche molta attenzione alle temperature, per evitare di ritrovarsi con i capelli rovinati dalla piastra o dal phon, è bene evitare di impostarli a temperature troppo alte.

Capelli bruciati: rimedi

E quando invece il danno è già fatto? In questo caso bisogna capire cosa è stato a danneggiare i capelli, in modo da evitare lo stesso comportamento in futuro e cercare delle alternative. Per cercare di rimediare oltre a sospendere i trattamenti che possono aver rovinato i capelli si può ricorrere a impacchi e maschere per capelli bruciati. Vanno bene tutti i trattamenti volti a nutrire e ristrutturare, anche balsami ristrutturanti che si possono usare dopo lo shampoo. Per i capelli bruciati i rimedi naturali possono anche aiutare, per esempio si può fare un impacco a base di olio di mandorle e lasciarlo in posa per 10 o 15 minuti prima di risciacquare.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 03-04-2022


Dalla Pandemia una nuova spinta verso la domanda di bellezza + 30% di trattamenti estetici

Come curare la pelle del viso: le regole da seguire