Caffè verde per dimagrire: i benefici e le controindicazioni

Il caffè verde fa davvero dimagrire? Scopriamo quali sono tutte le sue proprietà, quali le controindicazioni e come prepararlo.

Ultimamente si sente spesso parlare di caffè verde, una bevanda naturale ricca di benefici, tra cui quello di stimolare il dimagrimento. Molti pensano che si tratti di qualche varietà o miscela particolare di caffè, in realtà è semplicemente di una bevanda ricavata dai chicchi di caffè crudi, non tostati, quindi verdi.

L’assenza di tostatura fa sì che il caffè crudo mantenga inalterato il contenuto di vitamine, sali minerali e polifenoli. Inoltre, la bevanda che si ottiene dal caffè verde contiene meno caffeina ed ha un ph meno acido rispetto a quella ottenuta dal caffè tostato. Insomma, è sicuramente un’alternativa più sana al caffè nero.

Caffè verde: proprietà

caffè verde
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/AYH-ng9mR4ofZD2PjAdmmkG3LPWrbw_4hNcnzn8m9eghtKGfEtb0OIM/

Il caffè verde per dimagrire è davvero di grande aiuto. Contiene, infatti, metilxantine, delle sostanze con effetto lipolitico, che sciolgono i grassi e ne liminano l’assorbimento. Ovviamente, non basta bere litri di caffè per perdere peso, ma un paio di tazze al giorno, abbinate allo sport e alla dieta, possono dare buoni risultati.

Il caffè verde ha anche azione antiossidante e antinfiammatoria, perché è ricco di polifenoli, antiossidanti, sali minerali e vitamine (in particolare quelle del gruppo B). Inoltre, aiuta a controllare i livelli di glicemia, perché riduce la quota di zuccheri assorbiti dall’intestino.

Infine, il caffè verde contiene meno caffeina di quello nero e il suo rilascio è più lento e continuo, quindi l’effetto si fa sentire nell’arco di tutta la giornata.

Caffè verde: controindicazioni

Il caffè verde non ha particolari controindicazioni. Ovviamente, bisogna sempre rispettare le dosi consigliate sulla confezione.

Caffè verde: dove si compra?

Il caffè verde può essere acquistato in erboristeria o nei negozi che vendono prodotti biologici. Lo si trova sotto forma di polvere, con cui preparare l’infuso, oppure di integratori, in capsule e tavolette.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/AYH-ng9mR4ofZD2PjAdmmkG3LPWrbw_4hNcnzn8m9eghtKGfEtb0OIM/

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-02-2018

Federica Maria Ferrara