Allergia agli acari della polvere: sintomi (lievi e intensi)

Allergia agli acari della polvere: come la riconosco?

Come riconoscere l’allergia agli acari sin dai primi sintomi: da un semplice starnuto ai disturbi delle vie respiratorie.

L’allergia agli acari è tra le più diffuse. Questi insetti non sono pericolosi e non pungono, ma rilasciano degli enzimi attraverso le feci che scatenano la crisi allergica nell’uomo. L’ambiente ideale dove si sviluppano è la polvere: si trovano infatti spesso in materassi, cuscini o divani. Nella camera da letto, infatti, basta muoversi per sollevarsi e inalarli. Di conseguenza si hanno delle reazioni allergiche che coinvolgono il sistema respiratorio.

I sintomi di allergia agli acari della polvere possono manifestarsi con varia intensità. Se vivete in un ambiente fresco e fate attenzione a tenere lontana la polvere riuscire a controllare l’allergia sarà più facile. In primavera o con il cambio di stagione gestire acari e polvere può diventare più impegnativo. Vediamo, dunque, come riconoscere l’allergia agli acari sin dai primi sintomi.

Polvere
Polvere

Primi sintomi di allergia

Inizialmente l’allergia agli acari della polvere si manifesta in forma leggera colpendo il sistema respiratorio e gli occhi. Si inizia a starnutire di frequente e gli occhi sono arrossati e tendono a lacrimare spesso. Inoltre, il naso inizia a colare, a volte per ore, e non si trova mai sollievo.

Inoltre, gli attacchi allergici si possono manifestare sia di notte che all’improvviso. Può capitare di tossire durante la notte o addirittura di starnutire. Gli starnuti sono, infatti, molto frequenti e sono seguito dal naso che cola.

Cercate, dunque, di tenere sempre lontana la polvere per creare ambienti sani e privi di ricettacoli per acari.

Allergia agli acari: sintomi più gravi

• Gli acari causano dei disturbi alle vie respiratorie. Tra questa la più comune è l’asma, soprattutto nei bambini. Si ha dunque, difficoltà a respirare e il rischio di crisi respiratorie.

• Un altro sintomo è la dermatite atopica. Si tratta di una malattia infiammatoria della pelle che si presenta con un forte prurito e secchezza cutanea.

• Spesso si manifesta anche una tosse allergica, tipica delle allergie delle vie aeree. Si presenta sotto forma di tosse secca persistente ma anche come tosse grassa con catarro.

ultimo aggiornamento: 16-06-2019

>