Bere poco, mangiare velocemente e non fare movimento sono solo alcune delle cattive abitudini che ci fanno ingrassare. Scopriamole tutte!

Ti chiedi perché, nonostante la dieta, continui a non dimagrire, anzi, a ingrassare? Probabilmente la dieta che segui non è adatta a te (capita se non ci si affida a un medico o a un nutrizionista) oppure continui a perseverare con delle cattive abitudini che vanificano i tuoi sforzi.

Ad esempio, mangiare al volo, magari alla scrivania mentre lavori al computer, non ti aiuta di certo. Vediamo quali sono tutte le cattive abitudini che ti fanno prendere peso e che devi al più presto abbandonare.

Le abitudini che fanno ingrassare

1. Mangiare troppi zuccheri. Tra i cibi che fanno ingrassare e ai quali difficilmente riusciamo a rinunciare troviamo i dolci, le bibite gassate, i gelati, le merendine, le caramelle e i dolciumi in generale. Contengono tutti zuccheri raffinati, che andrebbero sostituiti con gli zuccheri complessi, contenuti nei cibi integrali, ad esempio.

Cibi che fanno ingrassare
Cibi che fanno ingrassare

2. Esagerare con i condimenti. È inutile mangiare una sanissima insalata, se poi per condirla usi troppo olio, o peggio, qualche salsa. Non bisognerebbe mai consumare più di tre cucchiai di olio extravergine d’oliva al giorno in totale.

3. Mangiare di fretta. Bisogna sempre mangiare con calma, per facilitare la digestione. Evita, quindi, di mangiare qualcosa al volo in pausa pranzo, magari mentre sei ancora alla scrivania.

4. Associare male gli alimenti. Ci sono tantissimi alimenti sani che fanno ingrassare, se male associati. Ad esempio, non bisogna mai mangiare pasta, pane e patate nello stesso pasto, perché tutti e tre sono fonte di carboidrati. Assicurati di mangiare sempre carboidrati a pranzo, ad esempio pasta con verdure, e proteine a cena (carne, pesce, latticini).

5. Non fare movimento. Seguire una dieta non basta, per dimagrire, o almeno per non ingrassare, bisogna fare movimento. Bastano trenta minuti di camminata al giorno, se non riesci ad andare in palestra.

6. Seguire una dieta troppo rigida. Le diete troppo restrittive, come quella proteica, fanno perdere molto peso nella fase iniziale, ma poi si finisce per riprendere subito peso perché la fame fa cadere in tentazione.

7. Farsi influenzare. Se vai a cena fuori con gli amici o hai un compagno che mangia parecchio cibo spazzatura, devi riuscire a resistere e non farti tentare!

8. Mangiare tra un pasto e l’altro. I pasti devono essere cinque: colazione, pranzo, cena e due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Al di fuori di questi pasti, non devi mangiare nulla!

9. Saltare la colazione. La colazione è il pasto più importante, perché ci fornisce l’energia per affrontare la giornata. Saltarla non ti farà dimagrire, anzi, ti farà arrivare al pranzo super affamata e finirai per mangiare il doppio.

10. Bere poco. Tutti dovremmo bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno. Se non ci riesci, prova ad alternare la semplice acqua con tisane o acque aromatizzate.

TAG:
chiedilo alla nonna dieta star bene vetrina

ultimo aggiornamento: 20-01-2020


Mantenere la concentrazione, alcuni semplici consigli per rendere bene sul lavoro

Come funziona la dieta nordica: un valido aiuto per abbassare il colesterolo