L’uso dell’acqua ossigenata sui denti è piuttosto comune ma, al contempo, solleva diversi dubbi. Scopriamo che funzione ha e se è consigliabile usarla.

Quando si parla di usare l’acqua ossigenata sui denti si intende applicare questo rimedio per ottenere dei denti più bianchi. In teoria, si tratta di un metodo di sbiancamento che rientra per molti tra quelli naturali. E questo anche se, secondo alcuni, alla lunga può essere pericoloso. L’acqua ossigenata, infatti, se ingerita o applicata appunto sulla bocca, può essere nociva per la salute. Ecco, quindi, tutto quel che è importante sapere a riguardo prima di usare l’acqua ossigenata per sbiancare i denti.

È vero che l’acqua ossigenata sui denti fa male?

È vero che sbiancare i denti con il perossido di ossigeno è una pratica normalmente usata dal dentista. È anche vero che acquistare l’acqua ossigenata in farmacia ed usarla è tutta un’altra cosa.

denti bianchi
denti bianchi

Si tratta, infatti, di dosaggi diversi e di un’applicazione che se dal dentista viene fatta in piena sicurezza, a casa può comportare dei rischi.

È ad esempio rischioso ingerirla o tenerla troppo a lungo in bocca e questo anche se è vero che questo prodotto risulta utile sia per sbiancare lo smalto dei denti che per eliminare macchie come quelle di nicotina. Per questi motivi, è preferibile non utilizzarla come rimedio fai da te, preferendo altri rimedi o scegliendo le tecniche sbiancanti applicate dal dentista durante la pulizia del denti.

Quali metodi usare per ottenere dei denti bianchi

Uno smalto dei denti bianchi e privo di macchie è frutto di tanti piccoli accorgimenti che vanno dal lavare sempre i denti, da effettuare risciacqui con decotti e prodotti sbiancanti, dal non bere troppo caffè all’evitare il fumo di sigaretta la cui nicotina ha un effetto ingiallente.

Detto ciò, esistono dei rimedi naturali che a differenza dell’acqua ossigenata si rivelano utili e meno rischiosi. Tra i tanti ricordiamo il bicarbonato di sodio, la salvia e il succo di limone.
Tutti rimedi casalinghi e piuttosto economici che, una volta messi in pratica, possono aiutare i denti a tornare bianchi e a perdere quelle macchie che rischiano di renderli antiestetici.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 14-11-2022


Depilazione dei peli pubici: ecco cosa è importante sapere

Piante officinali, elenco e proprietà: dall’achillea alla passiflora