Quali sono le migliori acconciature trecce? Alte, basse, morbide o tirate: non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Non bisogna essere parrucchieri provetti per creare acconciature trecce degne di nota. La treccia, almeno nella sua versione base, è facilissima. Poi, come in tutte le cose, una buona dose di creatività fa sempre comodo. Vediamo quali sono gli hair look perfetti per giocare con le treccine e gli accessori.

Acconciature trecce: le migliori

Prima di addentrarci nel tema acconciature trecce, è bene sottolineare che per fare un bel lavoro è necessario avere almeno una lunghezza media. Con i capelli corti è difficile, se non impossibile, creare una pettinatura passabile. Con le chiome medie o, ancora meglio, lunghe possiamo dire che fare un hair look strepitoso è quasi un gioco da ragazzi. Certo, un po’ di manualità è d’obbligo, ma anche le persone completamente negate in tema di capelli possono ottenere un buon risultato.

treccia laterale

Coloro che sono alle ‘prime armi’ possono optare per un’acconciatura treccia davvero semplicissima. Non dovete fare altro che creare una treccia di grandezza media in ogni lato della testa, con le ciocche più vicine alle orecchie. Poi, legatele insieme e scegliete se lasciare il resto della chioma sciolto oppure tirarlo su a mo’ di chignon, basso e morbido. Se siete più esperte, potete anche decidere di creare una terza treccia con i capelli che avete lasciato sciolti e poi intrecciarle tutte insieme. Quest’ultima acconciatura, è bene sottolinearlo, è consigliata soprattutto a coloro che hanno la chioma lunga.

Pettinature con trecce: ad ognuno il suo stile

Le acconciature capelli trecce non sono finite qui. Se avete una buona dose di creatività, ricordatevi di aggiungere accessori, come mollette, strass o foulard, che sono i must have dell’estate 2022. Un altro modo per creare una pettinatura che non passi inosservata è creare una sola treccia su un lato della testa e lasciare libero il resto dei capelli. In questo caso, più la treccia è tirata e più bello sarà l’effetto finale. Che dire, poi, del raccolto con treccine? Potete crearne due da un lato e due dall’altro, poi unirle al resto della capigliatura, legando il tutto in modo morbido.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 08-07-2022


Unghie rigate: cosa fare per combattere la problematica estetica?

Maschera all’argilla verde: come realizzarne una in modo semplice