Tendinite: le cause e i rimedi della nonna per combatterla

Vediamo che cos’è la tendinite, quali sono i suoi sintomi, le cause scatenanti e come curarla con l’aiuto dei rimedi naturali.

La tendinite è un’infiammazione dei tendini, che colpisce sia gli arti superiori (spalle, gomiti, mani) sia quelli inferiori (ginocchia, caviglie, polpacci, talloni). I principali sintomi sono il dolore e la sensazione di indolenzimento all’arto colpito. Il dolore può essere particolarmente acuto dopo uno sforzo fisico e quando si tasta la zona.

Quando l’infiammazione si aggrava, l’arto può gonfiarsi, arrossarsi e diventare livido. Ovviamente, se il fastidio non scompare entro pochi giorni, è necessario andare da un medico, che prescriverà la cura più adatta. È possibile, però, alleviare il dolore anche con l’aiuto dei rimedi naturali, come facevano le nostre nonne.

Tendinite: le cause

tendinite
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/corpo-persone-stile-di-vita-persona-2703412/

La causa principale della tendinite è un infortunio durante l’attività sportiva. Anche un eccessivo sforzo fisico e l’appoggio errato della pianta del piede possono far infiammare i tendini. Inoltre, l’età avanzata e gli squilibri ormonali possono predisporre maggiormente all’infiammazione.

Per non correre rischi, è necessario evitare di compiere sforzi e riscaldare bene i muscoli prima di allenarsi, soprattutto quando non si pratica sport regolarmente.

Come curare la tendinite?

Per curare la tendinite bisogna ovviamente rivolgersi ad un medico, che potrà stabilire quali sono i trattamenti migliori. Di solito, vengono prescritti antinfiammatori, sia topici, sotto forma di creme e cerotti medicati, sia sistemici. A volte possono essere necessarie delle sedute di fisioterapia.

Tendinite: rimedi naturali

La prima cosa da fare in caso di tendinite dovuta a un infortunio o a uno sforzo è applicare del ghiaccio sulla zona colpita. Due ottimi antinfiammatori naturali da provare sono l’artiglio del diavolo e l’arnica, entrambi facilmente reperibili in erboristeria e farmacia. Possono essere usati sotto forma di creme, tintura madre o integratori.

Un’altra pianta dalle proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e analgesiche è la spirea, molto efficace per combattere non solo la tendinite, ma anche l’artrite, il mal di schiena e la cervicalgia.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/corpo-persone-stile-di-vita-persona-2703412/

ultimo aggiornamento: 05-10-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures