Ecco come funziona lo spray nasale per combattere la depressione

Lo spray nasale è la rivoluzionaria cura per combattere la depressione

Ecco lo spray nasale che sorprende tutti: ora, contro la depressione, c’è un nuovo rimedio che esula dai classici psicofarmaci. Scopriamo qualcosa in più.

La depressione è una malattia psichiatrica sempre più diffusa, che inficia notevolmente la qualità della vita di chi ne soffre e aumenta il tasso di suicidi. Un’emergenza che, fino ad oggi, i medici hanno tentato di arginare con la psicoterapia e con i classici psicofarmaci. Sebbene dal punto di vista farmacologico nei decenni siamo andati incontro ad un notevole progresso, sono ancora molti i pazienti che non traggono beneficio dall’utilizzo dei medicinali comunemente prescritti. È proprio per loro che negli Stati Uniti è stato sperimentato uno spray nasale per combattere la depressione.

La nuova cura per la depressione

Spray nasale contro la depressione
Fonte foto: https://www.instagram.com/p/Bu7-VKpnrG1/

La FDA (Food and Drug Administration) ha da poco approvato un nuovo farmaco per la depressione. Si tratta di una terapia rivoluzionaria, che potrebbe dare un enorme contributo nella lotta contro quella che è una malattia in continua evoluzione.

L’antidepressivo in questione è uno spray nasale a base di esketamina. Questa molecola è un derivato della ketamina, un anestetico di vecchia conoscenza, ma anche una droga molto in uso negli anni ’90. Per questo motivo, il farmaco in formulazione intranasale potrà essere somministrato solo sotto stretto controllo medico.

La differenza principale rispetto ai comuni antidepressivi è il meccanismo d’azione dello spray all’esketamina. Questo agisce infatti sul recettore del glutammato, e non sui neurotrasmettitori della serotonina, della dopamina e della noradrenalina.

L’efficacia dello spray nasale contro la depressione

Spray nasale
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/umano-donna-adulto-ritratto-a-3269822/

Circa un terzo dei pazienti in cura con gli SSRI, i più comuni farmaci antidepressivi, non risponde alle terapie. Questi soggetti hanno una forma definita depressione resistente e non trovano sollievo dai pesanti sintomi della loro condizione. Lo spray nasale potrebbe essere la soluzione.

Inoltre, un altro vantaggio dell’esketamina in formulazione intranasale consiste nella rapidità d’azione. Mentre i tradizionali psicofarmaci richiedono solitamente alcune settimane per iniziare a mostrare i suoi effetti, lo spray ha tempi sensibilmente minori – si parla di qualche ora.

Non bisogna però sottovalutare le controindicazioni. Questo nuovo farmaco per curare la depressione può infatti indurre sonnolenza ed effetti allucinogeni, motivo per cui i pazienti vengono tenuti sotto controllo per alcune ore dopo la somministrazione della terapia, che viene effettuata dal medico in ambulatorio.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/umano-donna-adulto-ritratto-a-3269822/ , https://www.instagram.com/drgulsahmeralozgur/

ultimo aggiornamento: 29-06-2019