Che cos’è la splancnofilia? Scopriamo questo disturbo psicologico venuto alla luce grazie alla serie tv Netflix Dahmer.

Il disturbo psichiatrico splancnofilia è venuto a galla grazie alla serie tv Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer, disponibile su Netflix. Diventato in breve tempo uno dei titoli più visti del colosso streaming, racconta la vera storia del Cannibale di Milwaukee. Vediamo cos’è la splancnofilia e cosa comporta.

Cos’è la splancnofilia e cosa comporta?

Con il termine splancnofilia – dal greco splankon che significa viscere – si indica in psicologia e psichiatria una serie di disturbi caratterizzati dall’eccitamento e dalla soddisfazione sessuale tramite atti anomali e perversi, in questo caso legati agli organi interni. La splancnologia, invece, è la sezione dell’anatomia sistematica che si occupa delle descrizione dettagliate dei visceri, ovvero gli organi contenuti negli apparati digerente, respiratorio e urogenitale.

La splancnofilia ha attirato la curiosità delle persone perché è stata nominata nella serie tv Netflix più vista del momento, ovvero Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer. La produzione, che vede come regista Ryan Murphy, ha voluto raccontare la vera storia del cosiddetto Cannibale di Milwaukee, un serial killer che, tra gli anni Settanta e Novanta, ha ucciso 17 persone. L’uomo non si è ‘limitato’ a togliere loro la vita, ma ha anche scattato delle fotografie per ricordare gli omicidi.

Splancnofilia: perché viene citata in Dahmer?

La serie tv Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer alla sua uscita nel settembre del 2022, nel giro di pochissimi giorni è diventata uno dei titoli più visti della piattaforma. L’attore protagonista, anche se del tutto irriconoscibile, è Evan Peters. Nei panni del Cannibale di Milwaukee, è affetto da splancnofilia, ovvero trae eccitamento e soddisfazione sessuale dalla luminosità degli organi interni. Il padre di Jeffrey, interpretato da Richard Jenkins, cerca di trovare una spiegazione alla follia omicida del figlio. Gli viene detto che il pargolo dissezionava le vittime a causa della sua splancnofilia. Sembra che Dahmer abbia scoperto questa parafilia da ragazzino, quando andava a caccia con il padre. E’ stato quest’ultimo, infatti, ad avergli insegnato ad uccidere e smembrare gli animali.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 11-10-2022


Insufficienza venosa: che cos’è e come si manifesta

Malocclusione dentale: perché non sottovalutarla