Salire le scale è un modo per tenersi in forma: uno studio dimostra che anche i pigroni ora non hanno più scuse per fare attività fisica

I nemici dell’attività fisica sono avvisati: anche i movimenti più elementari come salire le scale possono aiutare. Anche coloro che non ne vogliono sapere nulla di palestre o piscine, non hanno più scuse per tornare in forma. Salire le scale, ad esempio, secondo i ricercatori dell’Oregon State University avrebbe gli stessi effetti di lunghe sedute di palestra. Lo studio è stato pubblicato sull’American Journal of Health Promotion e promuove allenamenti alternativi ma quotidiani.

Lo studio ha preso in considerazione 6 mila persone

Lo studio ha esaminato 6.000 persone, e ha evidenziato come anche l’attività fisica non organizzata ha i suoi effetti.

Tutta l’attività svolta mentre si fanno i lavori domestici o in giardino, preferendo le scale all’ascensore, fa bene, soprattutto per chi non ha tempo o voglia di fare di più.

Per arrivare a questi risultati sono stati fatti indossare degli accelerometri che misuravano il movimento dei volontari.

Metà dei partecipanti che svolgevano esercizi fisici non organizzati di breve durata, anche pochi minuti al giorno, ha avuto dei risultati sorprendenti. Solo il 10 per cento riusciva a raggiungere con costanza i 30 minuti giornalieri.

I ricercatori sono infatti convinti che incoraggiando le persone a compiere brevi, ma salutari esercizi si possano ottenere grandi risultati. Paradossalmente chi non svolge grande attività, da questo tipo di esercizi saltuari, trarrà maggiore beneficio di chi invece si allena quotidianamente.

Molte persone sono convinte che se non riescono a fare attività fisica per almeno 30 minuti al giorno, allora tanto vale non farla del tutto, ma i nostri risultati sovvertono questa tesi,

e dimostrano come uno stile di vita attivo permetta di ottenere gli stessi, positivi riscontri di un approccio fisico più strutturato”, spiega Brad Cardinal, docente di fisica e scienza dello sport alla Oregon.


5 esercizi per rinforzare il core addominale

Cibi giusti a tavola: le ricette magiche non esistono