Prendersi cura della pelle prima del mare

Come prendersi cura della pelle prima del mare: eliminare le cellule morte e nutrire in profondità.

chiudi

Caricamento Player...

Per avere una pelle perfettamente idratata e tonica bisogna prendersene cura ogni giorno senza trascurarla.  Una buona idratazione parte da dentro, quindi dall’alimentazione. L’elemento principale di cui abbiamo bisogna per conservare elasticità e tono è l’acqua. Bere tanti infusi, tisane e frullati porta giovamento alle cellule e fanno si che si la pelle si mantenga giovane e compatta. Per prendersi cura della pelle prima del mare iniziate dunque facendo un pieno di vitamine e sali minerali per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione e riempite di coccole e morbidezza la vostra pelle.

Prendersi cura della pelle prima del mare con coccole di bellezza e tan preparer per un’abbronzatura al top.

Una volta iniziato a prendersi cura della propria pelle da dentro con l’alimentazione si può pensare di assumere degli integratori specifici che stimolano la melanina e preparano dunque la pelle all’esposizione solare. Questo trattamento è indicato soprattutto per chi ha la pelle chiara e sensibile ed evitare che subisca traumi come scottature o insolazioni durante l’esposizione. Se preferite applicare direttamente sul corpo il trattamento acquistate un tan preparer, ottima la linea di Lancaster , per potenziare non solo il processo di abbronzatura, ma anche per aumentare l’idratazione della pelle e acquisire un’abbronzatura luminosa e duratura.

Un’errore da non fare, ma che commettono molte donne, è quello di effettuare uno scrub durante la vacanze per eliminare la pelle morta . Questo non è consigliabile perché la pelle è già particolarmente delicata in questo periodo e ha solo bisogno di coccole e idratazione. La scelta migliore, invece, è fare uno scrub prima e dopo la  ceretta. In questo modo avrete eliminate le cellule superficiali e la pelle sarà pronta ad assorbire il sole in profondità.