Olio di neem, un rimedio naturale contro infezioni e parassiti

L’olio di neem è ricco di benefici per la pelle e per i capelli. Vediamo quali sono tutti i suoi utilizzi.

L’olio di neem è un olio vegetale, ricavato dalle foglie e dai frutti dell’Azadirachta Indica, una pianta originaria della Birmania e dell’India.

Fin dall’antichità, è utilizzato come cosmetico e come rimedio naturale nella medicina Ayurvedica. Scopriamo quali sono tutte le sue proprietà benefiche e come utilizzarlo.

Olio di neem: proprietà e benefici

olio di neem
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/fiore-neem-azadirachta-indica-2205653/

L’olio di neem ha proprietà antibatteriche, antivirali, antibatteriche, antisettiche, antimicotiche e antiparassitarie. È utile, quindi, sia per combattere infezioni batteriche e fungine, sia per allontanare i parassiti.

È molto usato in preparazioni cosmetiche come shampoo, dentifrici, collutori, saponi e creme per la pelle. Al naturale, però, il suo odore è abbastanza pungente e sgradevole, quindi viene spesso addizionato ad oli essenziali profumati.

Applicato sulla pelle, puro o diluito in creme, ha proprietà idratanti, antiossidanti, rigenerati e antietà, grazie all’elevato contenuto di acidi grassi essenziali e vitamina E.

Olio di neem: usi

L’olio di neem sui capelli è ottimo in caso di forfora e prurito, perché grazie alle sue proprietà antisettiche e antibatteriche, aiuta a sconfiggere i batteri responsabili dell’infiammazione.

Inoltre, può essere usato per prevenire ed eliminare i pidocchi, anche nei bambini. Come abbiamo visto, infatti, l’olio di neem è insetticida. Per lo stesso motivo, è possibile usare l’olio di neem per i cani, per combattere pulci. Applicarne poche gocce sul pelo del cane aiuta ad allontanare i parassiti e le zanzare, senza gli effetti collaterali tipici degli antiparassitari chimici.

Grazie alle sue proprietà antibiotiche, può essere usato per curare il mal d’orecchio, versandone una goccia tiepida in ciascun orecchio, come le nostre nonne facevano con l’olio d’oliva.

Molto apprezzato è l’effetto dell’olio di neem sull’acne, perché, oltre ad avere proprietà antibatteriche e antibiotiche che riducono l’infiammazione, aiuta a regolare la produzione di sebo. Infine, usare l’olio di neem per la psioriasi e l’herpes aiuta a combattere il prurito e il bruciore.

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-02-2018

Federica Maria Ferrara